Cos'è l'Interesse Composto?
interesse composto.png

Probabilmente avete sentito parlare dell’interesse composto (o forse no), quindi in questa lezione ti spiegheremo cos’è, come fa aumentare il tuo denaro, e l’importanza di essere pazienti quando si investe a lungo termine.

Di tanto in tanto ci troviamo ad affrontare delle decisioni finanziarie. Queste possono comprendere molte cose, dal chiedere un prestito in banca all’acquisto di una casa o di un’auto, oppure investire denaro in obbligazioni, azioni o altri titoli. Una gestione intelligente del patrimonio significa contrarre un prestito ed investire con saggezza.

L’Interesse Composto è considerato una saggia strategia d’investimento. In breve, l’interesse composto è l’accumulo di interessi durante un periodo precedente, sulla base del capitale iniziale e di tutti i depositi effettuati nel tempo. Ciò comporta il reinvestimento degli interessi invece di ritirare i profitti.

Come funziona l’Interesse Composto:

La formula per il calcolo dell’interesse composto è: A = P(1+r/n)(nt)

  • A = il valore futuro dell’investimento

  • P = importo dell’investimento principale

  • r = il tasso d’interesse annuo (come decimale)

  • n = il numero di volte all’anno che gli interessi sono composti per periodo

  • t = il numero di periodi per i quali il denaro viene investito

La capitalizzazione dell’interesse composto ha l’effetto di generare una maggiore quantità accumulata. L’effetto è particolarmente significativo quando il tasso di interesse è alto.

Esempi rapidi di interesse composto:

Per capire meglio l’interesse composto, inizia con il concetto di interesse semplice: tu depositi il denaro e la banca ti paga gli interessi sul tuo deposito.

Sembra complicato? Semplifichiamolo con degli esempi:

  • Supponiamo che inizi a investire $100 al mese, che ti da un investimento di $1200 all’anno.

  • Con un tasso di interesse annuale del 10%, su un periodo di 20 anni.

  • Investi/depositi $24.000, guadagni $52.600 in interessi, con un saldo totale di $76.600 in 20 anni.

Il bello è che ha un effetto a palla di neve, quindi diciamo che invece di 20 anni, investi per un periodo di 40 anni:

  • $100 mensili

  • 10% tasso d’interesse

  • Il deposito totale sarà di $48.000, con un guadagno di $590.000 in interessi, con un saldo totale di $638.000 in 40 anni.

Non è pazzesco? Come puoi trasformare $48.000 in mezzo milione? C’è una variabile che manda tutto all’aria per la maggior parte delle persone: PAZIENZA.

E anche mantenere un tasso d’interesse annuale del 10% (che non dovrebbe essere difficile).

Quando si investe, la pazienza a lungo termine è la chiave del successo. Investire a lungo termine non è un modo rapido per vincere denaro. È un modo lento ma affidabile per aumentare il proprio capitale (diventa sempre più veloce se si è abbastanza pazienti).

L’interesse composto è molto utile per chi vuole risparmiare denaro a lungo termine. Per mezzo di investimenti regolari, un conto di risparmio può crescere fino a raggiungere un importo piuttosto elevato. Quando si tratta di investire con l’interesse composto, si dovrebbe iniziare presto. Più giovani si inizia a risparmiare e a contribuire, più l’interesse composto può giocare a tuo favore. Dovresti anche effettuare investimenti regolari e disciplinati. Facendo del risparmio per la pensione una priorità, potresti ritrovarti con un eccellente gruzzolo.

“La mia ricchezza deriva da una combinazione tra il vivere in America, alcuni geni fortunati e l’interesse composto”. – Warren Buffett

 

Cosa rende potente l’Interesse Composto?

La capitalizzazione dell’interesse composto avviene quando l’interesse viene pagato in modo ricorrente. Il primo o i primi due cicli non sono particolarmente degni di nota, ma le cose cominciano ad aumentare dopo che si aggiungono ripetutamente gli interessi.

Pertanto, possiamo parlare dei seguenti aspetti:

  • Frequenza: quanto più frequenti sono i periodi di capitalizzazione, per esempio  giornalieri,  tanto più marcati sono i risultati.

  • Tempo: la capitalizzazione è più evidente nei lunghi periodi. Hai un numero maggiore di calcoli o “crediti” sul conto quando il denaro viene lasciato solo affinché cresca.

  • Tasso d’interesse: tassi più alti faranno sì che un account cresca più velocemente. Ma l’interesse composto può superare un tasso più alto. Soprattutto per lunghi periodi, un conto con un tasso composto, ma più basso, può terminare per avere un saldo più alto di un conto con un calcolo semplice.

  • Depositi: lasciare che il tuo denaro cresca o aggiungere frequentemente nuovi depositi sul tuo conto è la cosa migliore da fare.

  • Importo iniziale: l’importo di partenza non influisce sulla capitalizzazione dell’interesse composto. Sia che tu inizi con $100 o $1 milione la capitalizzazione funziona allo stesso modo. I guadagni sembrano maggiori quando si inizia con un deposito elevato, ma non si è penalizzati per l’avvio con piccoli depositi o per tenere conti separati. È meglio concentrarsi sulle percentuali e sul tempo quando si pianifica il proprio futuro: quale percentuale guadagnerai e per quanto tempo? Il denaro è solo il risultato del tuo tasso e del tuo arco temporale