CORSO BASE BITCOIN.png

Bitcoin è anonimo?

Bitcoin = Denaro anonimo = Falso

È uno dei primi errori che quasi tutti fanno a causa del rumore negativo dei media. Bitcoin NON è anonimo, almeno non ancora. Anche se, possiamo dire che coloro che ci lavorano, cercano di perfezionarlo, per poter ottenere un sistema finanziario globale, decentralizzato e anonimo al 100%.

Nel mondo delle transazioni, una transazione anonima è intesa come quella in cui le terze parti non conoscono né l'emittente né il destinatario, mentre si parla di transazione privata per quelle in cui le terze parti non conoscono la quantità di denaro e la data, nonché il motivo per cui viene pagato.

Vale a dire che privacy e anonimato non sono la stessa cosa.

La privacy è morta?

Quando andiamo in bagno chiudiamo la porta. Non è perché stiamo facendo qualcosa di illegale, ma per una questione di privacy. Non vogliamo che nessuno veda quello che facciamo.

Con la tecnologia, invece, non siamo così cauti, lasciamo costantemente le porte aperte, dando una grande quantità di informazioni su noi stessi, senza esserne praticamente consapevoli.

Quando ricevi un'e-mail, quando hai una conversazione, quando guardi un video, quando effettui un acquisto, ecc. Su Internet, tutte le azioni che intraprendi lasciano una traccia informativa di cosa ti piace e cosa non ti piace, cosa consumi, dove vai, dove e con chi dormi, quali campagne di solidarietà sostieni... e anche, con gli algoritmi appropriati, possono prevedere il futuro indovinando i nostri comportamenti prima che si verifichino sulla base di tutte le informazioni che forniamo.

Ciò, che solo 20 anni fa ci avrebbe terrorizzati o ci sarebbe sembrato un film, oggi è una realtà, qualcosa che viene accettata senza ci scandalizzi (dopo aver attraversato un graduale processo di normalizzazione).

Ed è che, ogni minuto che passa, vengono generate tonnellate (letteralmente) di informazioni su ciascuno di noi.

Quali informazioni lascia Bitcoin?

Per avere un portafoglio Bitcoin, se lo si desidera, non è necessario aprire un account utente su nessun sito web o in nessun tipo di provider. È un programma P2P gratuito. Lo installi e il punto. Inoltre, non c'è limite per titolare per il numero di indirizzi Bitcoin che possono essere posseduti, poiché migliaia di indirizzi possono essere creati in un solo secondo. E infine, sposta denaro tra di loro a un costo molto basso e persino automatizzato, perché Bitcoin è programmabile.

Come abbiamo già spiegato, Bitcoin funziona grazie a un registro che tiene tutto e quello che chiunque può vedere.

Ciò significa che le transazioni Blockchain possono essere visualizzate in tempo reale e sono disponibili i dati di assolutamente tutti quelli che sono stati effettuati, dal primo nel 2009 all'ultimo. Non c'è nessuno che non appaia e sia impossibile da manipolare, quindi ciò che è registrato in esso non c'è modo di cancellarlo mai.

Ciò che viene memorizzato nella Blockchain sono dati che, a prima vista, possono sembrare complicati da capire e da correlare:

Un identificatore univoco della transazione (1), un indirizzo bitcoin di origine (2), diversi destinatari (3), importi e date... Dove dice chi sono? In linea di principio, da nessuna parte.

Non lo dimenticare: prenditi cura della tua privacy

Comunque sia, c'è qualcosa di ovvio: la privacy è molto importante e dobbiamo essere in grado di garantirla completamente nella nostra vita quotidiana. Qualsiasi utente dovrebbe essere consapevole del fatto che Bitcoin è senza dubbio meno anonimo dei contanti. Finché persisterà l'ignoranza sulla sua analisi, sarà davvero difficile tenere traccia di una transazione

Ma ricorda, la tua transazione sarà registrata per sempre nella Blockchain, ed è probabile che non sarà possibile per molto tempo interpretare meglio quelle transazioni.