Cos'è la Finanza Decentralizzata (De-Fi)?

47.png
Cos'è la De-Fi?
 

La Finanza Decentralizzata (denominata anche Decentralized Finance - DeFi) è una forma sperimentale di sistema finanziario che mira all'alienazione, riduzione o eliminazione degli intermediari finanziari centrali come broker, exchange o banche. Utilizza invece, smart contract che "girano" sulla Blockchain, in particolar modo su quella di Ethereum.

La finanza decentralizzata permette di operare su una blockchain pubblica senza censura e con un migliore accesso ai servizi finanziari.

 

Il vantaggio centrale della DeFi è il facile accesso ai servizi finanziari, soprattutto per coloro che sono isolati dall'attuale sistema finanziario. 

Un altro vantaggio significativo di un tale ecosistema aperto è la facilità di accesso per chi altrimenti non avrebbe a disposizione nessun servizio finanziario. Dato che il sistema finanziario tradizionale si basa sulla generazione di profitti da parte dei suoi intermediari, i suoi servizi sono generalmente assenti da luoghi con comunità a basso reddito. Tuttavia, con la DeFi, i costi vengono ridotti significativamente, e anche gli individui con un reddito basso possono beneficiare di una più ampia gamma di servizi finanziari.

Le piattaforme DeFi consentono alle persone di prestare o prendere in prestito fondi da altri, speculare sui movimenti dei prezzi su varie attività utilizzando derivati, scambiare criptovalute, assicurarsi contro i rischi e guadagnare interessi in un conto di risparmio.

A partire da ottobre 2020, oltre $11 miliardi sono stati depositati in vari protocolli di finanza decentralizzata, che rappresenta una crescita più che decuplicata nel corso del 2020.

Attualmente l'economia DeFi vale circa 6 miliardi di dollari. A tal proposito Nasdaq ha deciso di creare un indice (DEFX) per tenere traccia dei maggiori prodotti DeFi. 

 

A seconda della decentralizzazione del servizio (parziale o totale), si parla di De-Fi "debole" o "forte". In questo momento esistono circa 200 progetti De-Fi forte ed il 90% sfrutta la rete Blockchain di Ethereum.

 

 

Quali sono le opportunità della De-Fi?

Le applicazioni DeFi, come suddetto, non hanno bisogno di intermediari o mediatori. Il loro codice specifica la risoluzione di ogni possibile controversia, e gli utenti mantengono il controllo dei propri fondi in qualsiasi momento. Questo riduce i costi associati alla fornitura e all'utilizzo di questi prodotti e consente lo sviluppo di un sistema finanziario senza attriti.

Dato che questi nuovi servizi finanziari vengono dispiegati sopra la blockchain, i singoli punti di errore vengono eliminati. I dati sono registrati sulla blockchain e diffusi tra migliaia di nodi, rendendo la censura o la potenziale sospensione di un servizio un'impresa complessa. 

Considerando che i framework per le applicazioni DeFi possono essere costruiti in anticipo, l'implementazione diventa molto meno complicata e molto più sicura.

 

 

Casi d'uso:

Fare trading di criptovalute su exchange decentralizzati come Uniswap.

Questa categoria di applicazioni può essere difficile da valutare, in quanto è il segmento della DeFi che dà più spazio all'innovazione finanziaria. 

Probabilmente, alcune delle applicazioni DeFi più importanti sono gli exchange decentralizzati (DEX). Queste piattaforme permettono agli utenti di fare trading in asset digitali senza bisogno che un intermediario fidato (l'exchange) gestisca i loro fondi. Le operazioni vengono effettuate direttamente tra gli wallet degli utenti con l'aiuto di smart contract. 

Dato che richiedono molto meno lavoro di manutenzione, gli exchange decentralizzati hanno solitamente commissioni di trading più basse rispetto alle loro controparti centralizzate. 

La tecnologia blockchain può anche essere usata per emettere e consentire la proprietà di una vasta gamma di strumenti finanziari convenzionali. Queste applicazioni funzionerebbero in modo decentralizzato, eliminando i depositari e i singoli punti di errore.

Le piattaforme per l'emissione di security token, per esempio, potrebbero fornire strumenti e risorse necessari per emettere titoli finanziari tokenizzati sulla blockchain con parametri personalizzabili. 


Chiedere o fornire prestiti in monete digitali

I protocolli aperti per i prestiti sono uno dei tipi di applicazioni più popolari all'interno dell'ecosistema DeFi. La concessione e assunzione di prestiti aperta e decentralizzata presenta molti vantaggi rispetto al sistema di credito tradizionale. Questi includono il regolamento istantaneo della transazione, l'abilità di collateralizzare asset digitali, nessun controllo del credito e la potenziale standardizzazione nel futuro. 

Poiché questi servizi di prestito sono sviluppati su blockchain pubbliche, riducono al minimo la fiducia richiesta e offrono l'assicurazione di metodi di verifica crittografici. Le piattaforme di prestiti sulla blockchain riducono il rischio della controparte, rendono la concessione e l'assunzione più economiche, più veloci e più accessibili.


Fare pagamenti istantanei in criptovalute


Guadagnare interessi in un conto di risparmio


Tokenizzare asset reali

Qual è il ruolo degli smart contract nella DeFi?

La maggior parte delle applicazioni della Finanza Decentralizzata esistenti e potenziali coinvolgono la creazione ed esecuzione di smart contract. Mentre un normale contratto utilizza terminologia legale per specificare i termini della relazione tra le entità che stipulano il contratto, uno smart contract utilizza codice informatico.

Dato che i loro termini sono scritti in codice informatico, gli smart contract hanno l'abilità unica di far rispettare questi termini attraverso il codice. Questo rende possibile l'esecuzione e l'automazione affidabile di un grande numero di processi commerciali che richiedono attualmente una supervisione manuale.

Usare smart contract è più veloce, più semplice e riduce i rischi per entrambe le parti. Tuttavia, gli smart contract introducono anche nuovi tipi di rischio. Poiché il codice informatico è incline ad avere bug e vulnerabilità, il valore e le informazioni confidenziali bloccati negli smart contract sono a rischio.

 

Quali sono le sfide che la DeFi deve affrontare?

  • Scarse prestazioni: Le blockchain sono intrinsecamente più lente delle loro controparti centralizzate, fattore che riflette anche sulle applicazioni costruite su di loro. Gli sviluppatori di applicazioni DeFi devono tenere conto di queste limitazioni e ottimizzare i propri prodotti di conseguenza.

  • Rischio elevato di errore dell'utente: Le applicazioni DeFi trasferiscono la responsabilità dagli intermediari all'utente. Questo può rappresentare per molti un aspetto negativo. Progettare prodotti che riducono al minimo il rischio di errore da parte dell'utente è una sfida particolarmente difficile quando i prodotti vengono implementati su blockchain immutabili.

  • Esperienza utente scadente: Attualmente, l'utilizzo di applicazioni DeFi richiede uno sforzo supplementare da parte dell'utente. Affinché le applicazioni DeFi diventino un elemento centrale del sistema finanziario globale, devono fornire un vantaggio tangibile che incentiva gli utenti ad abbandonare il sistema tradizionale.

  • Ecosistema affollato: Trovare l'applicazione più adatta per un caso d'uso specifico può essere un compito difficile, e gli utenti devono riuscire a trovare le scelte migliori. La sfida non sta solo sviluppare le applicazioni, ma anche nel pensare a come si integrano nel più ampio ecosistema DeFi.

 

Qual è la differenza tra DeFi e Open Banking?

L'open banking si riferisce a un sistema bancario in cui i fornitori di servizi finanziari di terze partihanno accesso sicuro ai dati finanziari tramite API. Questo consente la messa in rete dei conti e dei dati tra istituzioni finanziarie bancarie e non. Essenzialmente, rende possibili nuovi tipi di prodotti e servizi all'interno del sistema finanziario tradizionale. 

La DeFi, invece, propone un sistema finanziario completamente nuovo, indipendente dall'attuale infrastruttura. La DeFi viene a volte chiamata anche open finance.

Per esempio, l'open banking potrebbe consentire la gestione di tutti gli strumenti finanziari tradizionali in una applicazione raccogliendo dati da diverse banche e istituzioni in modo sicuro. 

La Finanza Decentralizzata, invece, potrebbe permettere la gestione di strumenti finanziari completamente nuovi e nuovi modi di interagire con essi.

 

In chiusura

La Finanza Decentralizzata si concentra sullo sviluppo di servizi finanziari separati dal sistema finanziario e politico tradizionale. Ciò consentirebbe la creazione di un sistema finanziario più aperto e potrebbe potenzialmente prevenire precedenti di censura e discriminazione in tutto il mondo.

Pur essendo un'idea allettante, non tutto trae vantaggio dalla decentralizzazione. Trovare i casi d'uso più adatti alle caratteristiche delle blockchain è fondamentale nella costruzione di una valida stack di prodotti finanziari aperti.

Se avrà successo, la DeFi prenderà il potere dalle grandi organizzazioni centralizzate e lo metterà nelle mani della comunità open source e dell'individuo. Se questo creerà un sistema finanziario più efficiente verrà deciso una volta che la DeFi sarà pronta per l'adozione mainstream.