• Leonardo Trincia

È improbabile che Kwon debba affrontare accuse penali negli USA affermano gli esperti legali

Secondo esperti legali, è improbabile che il CEO di Terraform Labs Do Kwon debba affrontare accuse penali negli Stati Uniti per il crollo della criptovaluta terra (LUNA) e della stablecoin terrausd (UST). Hanno spiegato che le accuse civili sono più probabili, comprese le azioni legali degli investitori di criptovaluta


Il recente crollo della criptovaluta terra (LUNA) e della stablecoin algoritmica terrausd (UST) ha sollevato dubbi sul fatto che il loro creatore, Do Kwon, possa essere ritenuto responsabile.


Randall Eliason, docente di giurisprudenza presso la George Washington University Law School che ha trascorso 12 anni come assistente procuratore degli Stati Uniti per il Distretto di Columbia, ha spiegato che è improbabile che Kwon venga perseguito penalmente, ha riferito la CNBC giovedì.


Sottolineando che i pubblici ministeri devono provare illeciti criminali oltre ogni ragionevole dubbio, è stato citato come dicendo: "Non è come un omicidio in cui si portano testimoni per testimoniare chi ha premuto il grilletto".


L'esperto legale ha descritto: " Stiamo cercando di provare cosa stava succedendo nella mente di qualcuno. Questo è spesso un processo molto meticoloso."


Ha spiegato che il processo "comporta la revisione di molti, molti documenti, parlare con molte, molte persone e trattare con tutti i loro avvocati attraverso quel processo e programmare il tempo del gran giurì e le apparizioni in tribunale".


Renato Mariotti, ex procuratore federale e procuratore del processo, ha sottolineato che i pubblici ministeri devono dimostrare lo stato d'animo dell'imputato oltre ogni ragionevole dubbio, affermando che "spesso si basano su e-mail, testi, tweet e altre dichiarazioni".


Eliason ha citato l'esempio di Theranos e dell'ex CEO Elizabeth Holmes. In questo caso, hanno detto agli investitori che stavano usando le proprie macchine per eseguire campioni di sangue mentre in realtà stavano usando le macchine di altre società per eseguire i test. Eliason ha affermato: " Cose del genere suggeriscono piuttosto l'intenzione di ingannare e frodare effettivamente rispetto a giudizi errati, errori o altre forme minori di cattiva condotta."


A differenza delle cause penali, l'onere della prova per le cause civili è molto più basso e in genere si basa su una preponderanza delle prove. Secondo lo standard di preponderanza, l'onere della prova è soddisfatto quando la parte con l'onere convince l'indagatore che esiste una probabilità superiore al 50% che l'affermazione sia vera.


Eliason dettagliato: " Spesso, in questo tipo di casi, i rimedi appropriati finiscono per essere civili, regolamentari e amministrativi, e in realtà non penali."


Le cause civili potrebbero includere azioni legali da parte di investitori in criptovalute. In Corea del Sud, è già stata intentata un'azione legale collettiva contro Kwon, la sua società Terraform Labs e il co-fondatore dell'azienda.


Negli Stati Uniti, Kwon è già nei guai con la Securities and Exchange Commission (SEC) degli Stati Uniti. Ha evitato alcune citazioni all'inizio di quest'anno e ha presentato una mozione contro il regolatore.


"Ci sono molte altre potenziali agenzie o governi che potrebbero dare un'occhiata a questa condotta, oltre ai privati ​​​​che sono stati danneggiati", ha osservato l'esperto legale, aggiungendo: " Ci saranno problemi con la giurisdizione... dal momento che non è negli Stati Uniti, le autorità sudcoreane potrebbero avere qualcosa da dire su possibili sanzioni."


3 visualizzazioni