• Filippo D'agostini

Apple: il co-fondatore Steve Wozniak esprime il proprio parere sulle criptovalute

Il co-fondatore di Apple Steve Wozniak vede il bitcoin come purezza matematica, lodando la sua fornitura fissa. Tuttavia, ha affermato che i governi non lasceranno mai che sia fuori dal loro controllo. "Se arrivasse al punto in cui tutto viene fatto in criptovaluta e non passasse attraverso i governi per l'osservazione e la tassazione e tutto il resto, i governi lo rifiuterebbero", ha affermato il co-fondatore di Apple.


Steve Wozniak afferma che i governi non permetteranno mai che le criptovalute siano fuori dal loro controllo


Il co-fondatore di Apple Steve Wozniak ha parlato di criptovalute in un'intervista con Yahoo Finance Friday. Gli è stato chiesto: "Credi nelle criptovalute?"


Il co-fondatore di Apple ha risposto: “Crypto ha un sacco di promesse attraverso la blockchain di diverse cose che può fare in modo diverso rispetto a prima nella vita, fino alle elezioni. Ha un formato molto affidabile che non può essere modificato facilmente con gli umani che lo controllano".


Ha aggiunto: "Guarda i nostri dollari USA, il governo può semplicemente creare nuovi dollari e prendere in prestito e dare in prestito". Al contrario, ha osservato che bitcoin ha una fornitura fissa, sottolineando:


Bitcoin è matematica, purezza matematica. Non potrà mai essere creato un altro bitcoin.


“Bitcoin non ha nemmeno un creatore di cui siamo a conoscenza. Bitcoin non è gestito da nessuna azienda. È solo matematica pura. E credo che la natura sia sopra gli essere umani, sempre".


A Wozniak è stato inoltre chiesto se crede che le criptovalute cambieranno il modo in cui facciamo affari.


"Sì, sono convinto che le criptovalute verranno utilizzate in modo efficace. Abbiamo così tanti modi digitali per pagare le cose ora, anche solo per trasferire denaro alle persone. Partendo da Paypal, e arrivando ad Apple Pay e Apple Cash. Quindi abbiamo già altre modalità oltre alle criptovalute", ha risposto.


Tuttavia, il co-fondatore di Apple ha affermato: "Crypto ha solo un po' di anonimato. Non so se sia giusto che, 'oh Dio, posso fare le cose senza che le persone lo sappiano.' Penso che tutto ciò che fai nella vita dovresti essere in grado di alzarti in piedi e dire: "Beh, sono io a fare questa transazione". E con le criptovalute, è difficile risalire a chi sta facendo una determinata cosa. È possibile però.”


Wozniak ha continuato: "Mi piace quando persone come [il CEO di Twitter] Jack Dorsey parlano di come le criptovalute dovrebbero essere il cuore dei nostri rapporti commerciali". Tuttavia, il co-fondatore di Apple ha avvertito:


Il problema è che i governi non permetteranno mai che sia fuori dal loro controllo. Se arrivasse al punto in cui tutto viene fatto in criptovaluta e non passasse attraverso i governi per l'osservazione e la tassazione e tutto il resto, i governi lo impedirebbero. Non rinuncerebbero al loro potere.

3 visualizzazioni