• Leonardo Trincia

Ascendex hackerato, perde $77 milioni

Ascendex, un exchange di criptovalute, ha subito una violazione della sicurezza che ha permesso agli hacker di prendere il controllo di alcuni portafogli dell'exchange. L'attacco si è concentrato sugli hot wallet, in cui i fondi vengono tenuti come buffer per tendere ai prelievi dei clienti. La società ha annunciato che avrebbe rimborsato questi fondi a qualsiasi utente interessato. Peckshield, una società di sicurezza e auditing, ha stimato perdite di circa 77 milioni di dollari


Ieri, Ascendex, una piattaforma di scambio di criptovalute, ha segnalato una violazione della sicurezza causata da un attacco di hacking che si è concentrato sui portafogli caldi dello scambio. La società ha riconosciuto rapidamente l'attacco e ha eseguito una serie di procedure di sicurezza per salvaguardare i suoi portafogli freddi. Sebbene lo scambio non abbia rilasciato numeri sull'attacco, Peckshield, una società di auditing di sicurezza e blockchain, ha esaminato l'hack e ha stimato le perdite a circa 77 milioni di dollari.



L'hacking ha preso di mira gli hot wallet delle reti Ethereum, BSC e Polygon, con il maggior valore prelevato in token ERC20. $ 60 milioni di questi token sono stati rubati nell'hack, seguiti da $ 9,2 milioni in token BSC e $ 8,5 milioni in token Polygon. Peckshield ha fornito un rapporto dettagliato di quali token sono stati rubati e quanto è stato rubato in ciascun token.


Ascendex ha rilasciato una dichiarazione sull'evento e ha informato il pubblico sulle azioni che prenderà dopo l'hack. Innanzitutto, Ascendex rimborserà tutti i fondi rubati per gli utenti interessati, poiché ha dichiarato che "le risorse interessate sono una percentuale relativamente piccola delle attività di scambio totali". Lo scambio ha trasferito le risorse non interessate ai suoi portafogli freddi e da allora ha sospeso i prelievi per i suoi clienti.



La seconda parte della sua risposta a questo hack ha a che fare con l'indagine su come è successo e chi potrebbe essere la parte dietro. In questo senso, la società ha informato che sta già lavorando con società forensi blockchain e forze dell'ordine per accertare cosa sia realmente accaduto e per impedire che i fondi rubati vengano trasferiti liberamente tra gli scambi.



Ascendex ha anche riferito che piccoli progetti sono stati interessati da questo hack e che alcuni di loro stanno studiando per riemettere i token ai possessori. Ciò influisce sulla bassa liquidità e sui nuovi progetti che sono stati quotati in borsa. Questo è il secondo attacco di alto profilo che gli scambi centralizzati subiscono a dicembre. Bitmart, un altro exchange di criptovalute, ha perso 200 milioni di dollari in un attacco il 6 dicembre.

0 visualizzazioni