• Leonardo Trincia

Binance annuncia che il fondo SAFU ha raggiunto $ 1 miliardo

Binance ha annunciato che una delle sue caratteristiche distintive, il fondo SAFU, ha raggiunto una pietra miliare nel suo sviluppo. Il fondo SAFU, acronimo che sta per “Secure Asset Fund for Users”, ha raggiunto la cifra di un miliardo di dollari, mettendo al sicuro i fondi degli utenti in caso di emergenza di hacking. Lo scambio, che è uno dei pionieri nella creazione di tali strutture, ha invitato anche altri scambi ad adottare misure simili





Binance, lo scambio leader per volume di scambi, ha annunciato una pietra miliare per quanto riguarda il suo fondo SAFU. Il fondo, il cui nome sta per "Secure Asset Fund for Users", ha raggiunto l'importo di un miliardo di dollari per rimborsare i propri utenti in caso di un hack o di un evento che colpisce i fondi degli utenti. Lo scambio ha anche rivelato due indirizzi di portafoglio in cui gli utenti dello scambio e il pubblico possono tracciare i movimenti di questi fondi.


Secondo il comunicato stampa che annuncia queste informazioni, questa divulgazione sembra essere diretta ad aumentare la trasparenza dello scambio per i governi di tutto il mondo. Lo scambio ha anche raccomandato ad altri scambi di criptovalute di seguire l'esempio. A questo proposito, Binance ha dichiarato: " Binance invita tutti gli scambi centralizzati a pubblicare i propri indirizzi di portafoglio di fondi assicurativi, poiché andrà a beneficio dell'intero ecosistema e dimostrerà a governi, autorità di regolamentazione e importanti stakeholder il nostro impegno collettivo a sostenere la fiducia, l'integrità e la trasparenza nell'ecosistema crittografico"


L'origine del fondo SAFU risale all'anno 2018, quando la borsa ha dovuto affrontare una serie di interruzioni delle negoziazioni legate ad attività commerciali irregolari. Ciò ha portato alla costituzione del suddetto fondo per tutelare gli utenti in caso di hack importante. A quel tempo, l'exchange ha annunciato che avrebbe stanziato il 10% di tutte le commissioni di trading ricevute a questo fondo e che questi fondi sarebbero stati archiviati in un cold wallet separato.


SAFU è già stato utilizzato in diversi casi per rimborsare le vittime di hack. Uno dei casi più famosi risale al maggio 2018, quando una violazione dei dati su larga scala ha consentito agli hacker di rubare più di 7.074 BTC dall'exchange . Durante questo evento, Changpeng Zhao, CEO di Binance, ha detto che la società stava prendendo in considerazione una riorganizzazione della catena BTC , ma ha rifiutato di farlo in seguito. Più di recente, il fondo è stato utilizzato anche per compensare i clienti per l'hacking di conio illimitato di Cover finance avvenuto a dicembre.

2 visualizzazioni