• Leonardo Trincia

Binance informa l'autorità canadese che cesserà i servizi di trading in Ontario

L'exchange di criptovalute Binance ha informato l'Ontario Securities Commission (OSC) che si impegna a cessare l'apertura di nuovi conti per i residenti dell'Ontario e a chiudere alcuni servizi per conformarsi alle normative.



L'exchange di criptovalute Binance ha inviato mercoledì una lettera alla Ontario Securities Commission (OSC).

Nella lettera, Binance ha elencato alcuni impegni nei confronti dell'OSC, tra cui "cessare l'apertura di nuovi conti dell'Ontario", "cessare le negoziazioni nei conti esistenti dell'Ontario, con eccezioni per proteggere gli investitori, oltre a chiudere le sue attività in determinati prodotti" e "fornire esoneri dalle tasse e offerta di rimborso delle tasse a determinati utenti dell'Ontario".


Inoltre, Binance farà anche rapporti allo staff OSC e manterrà una terza parte indipendente per garantire l'efficacia dei suoi sforzi per attuare i suoi impegni.


Binance ha deciso di ritirare i suoi servizi dall'Ontario nel giugno 2021. Lo scambio ha detto agli utenti dell'Ontario nello stesso mese che dovranno chiudere tutte le posizioni attive entro il 31 dicembre 2021.

Binance ha dettagliato nella sua lettera che il 31 dicembre dello scorso anno: " Binance ha confermato allo Staff che le restrizioni commerciali erano in vigore per i conti dell'Ontario e rimarrebbero tali, incluso nessun commercio da parte degli utenti esistenti dell'Ontario, nessun nuovo utente dell'Ontario e nessun marketing mirato agli utenti dell'Ontario."


Tuttavia, il 29 dicembre, Binance ha notificato agli utenti dell'Ontario che era autorizzato a continuare le sue operazioni in Ontario. Il regolatore canadese ha dichiarato all'epoca: "Binance ha emesso un avviso agli utenti, senza alcuna notifica all'OSC, revocando questo impegno. Questo è inaccettabile." Binance ha riconosciuto che questo annuncio non era corretto.


Binance ha riconosciuto nella sua lettera che "Nonostante le dichiarazioni fatte al personale [OSC] e agli investitori, gli investitori dell'Ontario sono stati in grado di continuare a fare trading dopo che le restrizioni erano presumibilmente in atto".


Inoltre, Binance ha ammesso che il suo team di assistenza clienti "ha twittato informazioni imprecise, informando un utente dell'Ontario che avrebbe potuto fare trading dopo il 1 gennaio 2022, come normale se il suo account fosse già aperto, cosa che Binance ora riconosce non era corretta".


Binance ha informato il regolatore che si impegna a perseguire un percorso normativo per garantire la conformità con la legge sui titoli dell'Ontario.

2 visualizzazioni