• Filippo D'agostini

Binance Singapore: chiusi tutti i servizi entro febbraio 2022

L'exchange di criptovalute Binance sta finendo la sua operazione di scambio a Singapore dopo che la società ha deciso di ritirare la sua richiesta con la Monetary Authority of Singapore (MAS) per gestire uno scambio di risorse digitali nel paese. "L'acquisto e la vendita di criptovalute verranno interrotti dal 13 gennaio 2022", ha affermato Binance Singapore.



Binance ritira l'Exchange a Singapore

Binance ha annunciato lunedì alcuni cambiamenti che interessano tutti gli utenti della sua piattaforma di Singapore, Binance.sg. Notando che "La decisione non è stata presa alla leggera", lo scambio ha dettagliato:


Ti scriviamo oggi per informarti che Binance Asia Services Pte Ltd (BAS) intende ritirare i suoi sforzi di licenza a Singapore e chiudere i suoi servizi di token di pagamento digitale ("DPT") a Singapore entro il 13 febbraio 2022.


Binance ha spiegato che con effetto immediato, nessuna registrazione di nuovi utenti sarà consentita su Binance.sg e gli utenti esistenti non potranno depositare crypto o fiat sulla piattaforma.


Tuttavia, l'exchange ha chiarito che "gli utenti possono continuare ad acquistare e vendere criptovalute utilizzando le loro risorse esistenti fino al 12 gennaio 2022", esortando i clienti a iniziare a pianificare il ritiro delle proprie criptovalute e fiat dalla piattaforma.


Tra il 13 gennaio e il 13 febbraio 2022, "Gli utenti possono solo prelevare e spostare le proprie criptovalute su piattaforme di terze parti o portafogli crittografici; e/o ritirare il proprio SGD", ha sottolineato l'exchange, osservando che "Tutti i conti devono essere chiusi entro il 13 febbraio 2022".


Il CEO spiega perché Binance Singapore sta chiudendo l'exchange di criptovalute

Il CEO di Binance Changpeng Zhao (CZ) è andato su Twitter lunedì per spiegare il motivo per cui la sua azienda ha deciso di ritirare l'applicazione per gestire uno scambio locale a Singapore. Ha twittato:


Binance ha fatto un investimento considerevole nell'exchange regolamentato HGX la scorsa settimana. Questo investimento ha reso la nostra applicazione un po' ridondante. Continueremo a lavorare attraverso i nostri partner per far crescere l'industria delle criptovalute a Singapore.


La scorsa settimana, Binance ha annunciato di aver acquisito una quota del 18% nella borsa valori privata regolamentata da Singapore, Hg Exchange (HGX).


A settembre, Binance ha interrotto alcuni servizi a Singapore dopo che il MAS ha emesso un avviso dicendo all'exchange di cessare la fornitura di servizi di pagamento. Binance ha quindi smesso di fornire servizi di deposito fiat, trading spot di criptovalute, acquisto di criptovalute attraverso canali fiat e swap liquidi.


Singapore non è l'unico paese che ha avvertito Binance di operare senza licenza. Un certo numero di altri regolatori hanno emesso avvertimenti contro lo scambio, compresi quelli negli Stati Uniti, nel Regno Unito, in Sud Africa, Australia, Norvegia, Paesi Bassi, Hong Kong, Germania, Italia, India, Malesia e Lituania. Ad agosto, Binance ha affermato che avrebbe reso la conformità normativa una priorità assoluta .


Zhao ha dichiarato la scorsa settimana: "Stiamo apportando una serie di cambiamenti molto sostanziali nelle strutture organizzative, nelle offerte di prodotti, nei nostri processi interni e nel modo in cui lavoriamo con le autorità di regolamentazione... Stiamo creando uffici reali, entità legali, un consiglio di amministrazione adeguato, strutture di governance adeguate nella maggior parte dei luoghi”.

2 visualizzazioni