• Leonardo Trincia

Bitcoin sale del 50% da quando la cina ha vietato il mining

A cinque mesi dai divieti imposti dalla Cina, Bitcoin sale del 50%



A cinque mesi dal divieto della Cina sul mining di Bitcoin (BTC), e sembra che il provvedimento abbia favorito la price action di Bitcoin



Mentre i miner di Bitcoin chiudevano i battenti e si trasferivano dalla Cina, l'hash rete del network di Bitcoin è precipitato del 50%, e nei mesi successivi la difficoltà si è adattata lentamente ai cambiamenti, da allora è avvenuto una potente rinascita, cancellando qualsiasi traccia dell'impatto cinese.



I dati sull'hash rate mostrano come l'assenza della Cina sul mining di Bitcoin ha migliorato la decentralizzazione, eliminando un punto debole che caratterizzava il mining da anni.



2 visualizzazioni