• Leonardo Trincia

Co-fondatore di Huobi: siamo in fase Bearish, la prossima corsa al rialzo è prevista per il 2024

Il co-fondatore dell'exchange di criptovalute Huobi ha condiviso la sua opinione sullo stato attuale del mercato bitcoin e su quando sarà la prossima corsa al rialzo. "Ora siamo nella fase iniziale di un mercato ribassista", ha detto, aspettandosi che il prossimo mercato rialzista bitcoin sia intorno alla fine del 2024 o all'inizio del 2025.


Du Jun, co-fondatore dell'exchange di criptovalute Huobi, ha discusso quando il prossimo mercato rialzista bitcoin potrebbe essere in un'intervista con CNBC, pubblicata domenica.


L'esecutivo dell'exchange ha spiegato che i mercati rialzisti di bitcoin sono strettamente legati al dimezzamento, che si verifica ogni 210.000 blocchi o approssimativamente ogni 4 anni. Il prossimo si svolgerà nel 2024.


Ha dettagliato che l'ultimo dimezzamento ha avuto luogo a maggio 2020 e bitcoin ha superato il massimo storico sopra i 68.000 dollari nel 2021. Allo stesso modo, il dimezzamento avvenuto nel 2016 ha visto BTC raggiungere un livello record l'anno successivo. Il prezzo del bitcoin è poi crollato dopo aver raggiunto livelli record.


Notando che il bitcoin è sceso di circa il 40% dal suo massimo storico nel novembre dello scorso anno, Du è stato citato dall'agenzia di stampa dicendo che se il modello continua: " Siamo ora nella fase iniziale di un mercato ribassista ... Dopo questo ciclo, non sarà fino alla fine del 2024 all'inizio del 2025 che potremo accogliere il prossimo mercato rialzista su bitcoin."


Tuttavia, ha ammesso: "È davvero difficile prevedere esattamente perché ci sono così tanti altri fattori che possono influenzare anche il mercato - come questioni geopolitiche tra cui la guerra o il recente Covid, influenzano anche il mercato".


Un certo numero di persone crede che siamo in un inverno crittografico, compresi gli analisti della più grande banca svizzera, UBS, che hanno recentemente avvertito di un inverno crittografico tra le aspettative di aumenti dei tassi e regolamentazione della Fed. La scorsa settimana, il trader veterano Peter Brandt ha anche sottolineato che le correzioni dei prezzi di bitcoin "possono essere lunghe".

3 visualizzazioni