• Leonardo Trincia

Coinbase: le entrate del Q3 sono scese del 39% a $1,234 miliardi


La base di utenti e il volume degli scambi di Coinbase sono diminuiti nel terzo trimestre del 2021, mentre le attività totali sulla piattaforma sono aumentate, secondo quanto riportato dalla società nei suoi guadagni del terzo trimestre martedì.


Anche il fatturato netto totale della società è sceso del 39,3% da $ 2,033 miliardi a $ 1,234 miliardi.


"Pensiamo che ci sia un'abbondanza di innovazione in questo spazio e vogliamo raddoppiare queste opportunità", ha detto Emilie Choi , presidente e chief operating officer di Coinbase durante la chiamata agli utili della società. Alcune di queste opportunità risiedono all'interno di token non fungibili (NFT) e Web3, ha menzionato Choi.


La società è entrata nel terzo trimestre con "condizioni di mercato delle criptovalute più blande, guidate dalla bassa volatilità e dal calo dei prezzi delle criptovalute", secondo la società. Tuttavia, le condizioni di mercato sono migliorate verso la fine del terzo trimestre e sono proseguite nel quarto trimestre, ha aggiunto Coinbase nel suo rapporto trimestrale.



“Abbiamo costantemente indicato che la volatilità è un fattore chiave che influenza i nostri ricavi delle transazioni. Il terzo trimestre illustra questo punto", afferma la lettera degli azionisti. "Coinbase non è un investimento trimestrale, ma piuttosto un investimento a lungo termine nella crescita della criptoeconomia", ha affermato la società.



La più grande piattaforma di scambio di criptovaluta negli Stati Uniti ha visto i suoi utenti che effettuano transazioni mensili (MTU) scendere di circa il 16% da 8,8 milioni nel secondo trimestre del 2021 a 7,4 milioni nel terzo trimestre del 2021. Durante quel periodo di tempo, il volume degli scambi è sceso del 29,2% da $ 462 miliardi a $ 327 miliardi , ma le risorse sulla piattaforma sono aumentate del 25% da $ 180 miliardi a $ 225 miliardi.



Sebbene una manciata di metriche sia diminuita nel trimestre, l'MTU è aumentato del 252%, il volume degli scambi è aumentato di circa il 627% e le attività sulla piattaforma sono aumentate del 608% rispetto all'anno.



La panoramica finanziaria della società ha evidenziato una manciata di parametri chiave che hanno mostrato che il volume degli scambi al dettaglio e istituzionale è sceso nel trimestre da $ 145 miliardi a $ 93 miliardi e da $ 317 miliardi a $ 234 miliardi, rispettivamente.



La società ha affermato che il calo del volume degli scambi sia al dettaglio che istituzionale è stato guidato da livelli inferiori di volatilità.



"È importante che gli investitori ricordino che la nostra attività è intrinsecamente imprevedibile, specialmente in questi primi giorni della criptoeconomia", ha scritto la società.



Gli "altri asset crittografici" hanno rappresentato la maggior parte del volume degli scambi nel terzo trimestre al 59%, superando i livelli di trading di bitcoin ed ethereum di un 41% combinato.



Questo è significativo perché mentre bitcoin ed ethereum sono le più grandi criptovalute per capitalizzazione di mercato, i dati mostrano che non hanno costituito la maggior parte del volume degli scambi o delle entrate delle transazioni per Coinbase.



Le azioni Coinbase sono state scambiate a $ 357,39 alla fine del periodo di negoziazione di oggi.

0 visualizzazioni