• Leonardo Trincia

Cunliffe della Banca d'Inghilterra avverte che gli investitori Crypto vedranno tempi duri

Il vice governatore della Banca d'Inghilterra per la stabilità finanziaria, Sir Jon Cunliffe, ha avvertito di tempi difficili per gli investitori in criptovalute poiché la Federal Reserve e altre banche centrali inaspriscono la politica monetaria


Sir Jon Cunliffe, vice governatore per la stabilità finanziaria presso la Bank of England (BOE), ha lanciato un avvertimento per gli investitori in criptovalute in una conferenza del Wall Street Journal martedì, secondo quanto riportato da Reuters.


Il dirigente della Bank of England ha avvertito che gli investitori in criptovalute dovrebbero aspettarsi tempi più difficili in futuro. Ha spiegato che poiché la Federal Reserve e le banche centrali di tutto il mondo inaspriscono le condizioni finanziarie, gli investitori saranno più attratti da attività più sicure.


Rispondendo a una domanda sul fatto che l'aumento dei tassi di interesse aumenterebbe la pressione sulle criptovalute, Cunliffe avrebbe detto: " Sì, penso che mentre questo processo continua, poiché (inasprimento quantitativo) inizia negli Stati Uniti ... penso che vedremo un'uscita dagli asset rischiosi."


Il presidente della Federal Reserve Jay Powell ha dichiarato la scorsa settimana che la Fed continuerà a inasprire la politica monetaria fino a quando non vedrà prove "chiare e convincenti" che l'inflazione sta scendendo al tasso obiettivo del 2%.


Cunliffe ha anche discusso di un altro fattore che influenza il mercato delle criptovalute. Notando che la guerra Russia-Ucraina sta spingendo gli investitori a spostare i fondi in attività più sicure, ha consigliato: " Quando c'è un trasferimento di asset rischiosi, ti aspetteresti che gli asset più speculativi siano quelli più colpiti."

Nel novembre dello scorso anno, Cunliffe ha affermato che la minaccia della criptovaluta alla stabilità del sistema finanziario britannico si stava "avvicinando", esortando le autorità di regolamentazione ad agire.


A dicembre, ha affermato che il valore delle criptovalute potrebbe diminuire drasticamente, affermando: "Il loro prezzo può variare in modo considerevole e potrebbero teoricamente o praticamente scendere a zero".

2 visualizzazioni