• Leonardo Trincia

Dopo 8 anni, un wallet contenente 321 Bitcoin viene improvvisamente riattivato

Un portafoglio Bitcoin contenente 321 bitcoin che non veniva utilizzato da oltre un decennio è stato recentemente utilizzato per effettuare un trasferimento





Dopo quasi otto anni di inattività, è stato ripristinato un portafoglio Bitcoin contenente milioni di dollari in BTC . Il portafoglio, che non veniva utilizzato dal 2013, contiene 321 BTC (quasi 15 milioni di dollari al prezzo attuale) e ha effettuato un trasferimento per la prima volta in 8,8 anni il 21 dicembre.



La transazione è stata rilevata dal tracker blockchain e dal sistema di analisi "Whale Alert", che afferma che il valore del portafoglio nel 2013 è stato di $ 6.594, rispetto ai $ 15,1 milioni di ieri, con un aumento di 2300 volte



I membri della comunità cripto hanno ipotizzato chi possiede il portafoglio e perché è stato attivato dopo un periodo così lungo. Alcuni presumono che appartenga a Satoshi Nakamoto , il creatore pseudonimo di Bitcoin scomparso pochi anni prima dell'ultimo utilizzo del portafoglio.



Altri membri della comunità ritengono che l'improvvisa riattivazione del portafoglio sia la conseguenza di qualcuno che ha scoperto un mezzo per hackerare vecchi portafogli.


Negli ultimi anni molti portafogli Bitcoin che erano inattivi dal 2011 al 2013 e che contenevano decine di milioni di dollari della principale criptovaluta sono stati improvvisamente attivati.






4 visualizzazioni