• Leonardo Trincia

Dubai creerà un Hub Crypto

Il Dubai World Trade Center diventerà un ecosistema completo per criptovalute e fornitori di servizi correlati. La mossa fa parte degli sforzi per supportare nuove industrie e l'emirato intende ottenere aiuto da società di criptovalute come Binance




Le autorità degli Emirati Arabi Uniti prevedono di istituire una zona speciale presso il Dubai World Trade Center ( DWTC ) dalla quale le aziende che si occupano di risorse digitali potranno offrire i propri prodotti e servizi. Il governo di Dubai ha annunciato che il DWTC svolgerà anche il ruolo di regolatore per il settore, applicando “standard rigorosi per la protezione degli investitori, l'antiriciclaggio (AML), la lotta al finanziamento del terrorismo (CFT) e il flusso di accordi transfrontalieri”. tracciamento.”



Secondo un annuncio ufficiale, l'obiettivo è sviluppare ulteriormente lo spazio e il mercato delle risorse virtuali di Dubai introducendo un quadro normativo per prodotti finanziari innovativi che includa politiche legislative e di applicazione. I funzionari sperano che ciò faciliterà l'adozione di nuove tendenze relative alla blockchain e migliorerà la posizione di Dubai come centro commerciale globale.



Le autorità di Dubai hanno anche sottolineato che il DWTC lavorerà insieme al settore privato e ad altre entità pertinenti per creare un ambiente attraente per l'industria delle criptovalute. Una di queste collaborazioni è già stata concordata con Binance , il più grande scambio di risorse digitali al mondo in termini di volume, secondo lo Straits Times. Dubai vuole concedere in licenza tali piattaforme di trading di criptovalute e altre attività blockchain.




In base a un memorandum d'intesa firmato con l'autorità che governa il Dubai World Trade Centre, Binance condividerà la sua esperienza con i regolatori di altre giurisdizioni con l'amministrazione, ha annunciato la società martedì. Un rapporto di Bloomberg ha rivelato che lo scambio ha negoziato con Dubai e Abu Dhabi per stabilire la sua sede negli Emirati Arabi Uniti.




Secondo lo Straits Times, il fondatore e CEO di Binance, Changpeng Zhao, ha recentemente acquistato una casa a Dubai e ha incontrato i rappresentanti chiave dell'industria locale delle criptovalute, elogiando la posizione pro-cripto dell'emirato sui social media. L'esecutivo è stato citato in una dichiarazione rilasciata martedì: " Oggi, l'adozione della tecnologia cripto e blockchain rimane agli inizi, ma attraverso la nostra posizione di leadership e competenza, combinata con la visione a lungo termine di Dubai, abbiamo in programma di sviluppare un quadro normativo appropriato per adattarsi alla natura rapida e progressiva di beni virtuali".


Il rapporto rileva che Dubai, ricca di energia, ha cercato di stimolare la crescita non petrolifera per garantire la sostenibilità della sua economia. Il progetto per trasformare il Dubai World Trade Center in una zona regolamentata per le operazioni di criptovaluta fa parte di questi sforzi.



1 visualizzazione