• Leonardo Trincia

Dubai ha adottato la sua prima legge per regolamentare il settore delle criptovalute

Dubai ha adottato la sua prima legge per regolamentare il settore delle criptovalute. Ha anche istituito un regolatore dedicato per supervisionare le attività crittografiche e i relativi fornitori di servizi.



L'emirato di Dubai ha adottato la sua prima legge per regolamentare le risorse crittografiche e ha istituito un regolatore per supervisionare le attività crittografiche e regolamentare i fornitori di servizi crittografici.

L'account Twitter ufficiale dello sceicco Mohammed bin Rashid Al Maktoum ha annunciato mercoledì che la prima legge sulle risorse virtuali è stata approvata a Dubai ed è stata istituita la Dubai Virtual Assets Regulatory Authority (VARA).


Lo sceicco Mohammed ha commentato: " L'obiettivo è stabilire la posizione degli Emirati Arabi Uniti e di Dubai come attori chiave nella progettazione del futuro delle risorse virtuali a livello globale."


Il sovrano di Dubai, lo sceicco Mohammed, è anche vicepresidente e primo ministro degli Emirati Arabi Uniti (UAE), una federazione di sette emirati. In precedenza ha ricoperto le cariche di capo della polizia e della pubblica sicurezza di Dubai, nonché di ministro della difesa.


Notando che questa legge è la prima del suo genere a regolamentare le risorse virtuali, lo sceicco


Mohammed ha affermato:" Abbiamo istituito un'autorità indipendente per supervisionare lo sviluppo del miglior ambiente commerciale del mondo... in termini di regolamentazione, licenza e governance."


Secondo l'annuncio, la Dubai Virtual Asset Regulatory Authority ha il compito di supervisionare il commercio e l'emissione di "asset virtuali e token virtuali". È inoltre responsabile dell'autorizzazione e della regolamentazione dei fornitori di servizi di risorse virtuali (VASP).


Inoltre, l'autorità deve garantire "i più elevati standard di protezione dei dati personali dei beneficiari". Deve inoltre monitorare le transazioni di asset virtuali per prevenire la manipolazione dei prezzi.


Le piattaforme di trading di criptovalute che offrono lo scambio tra criptovalute e valute legali e tra una o più criptovalute sono soggette all'autorizzazione e alla regolamentazione VARA. Inoltre, le società che offrono servizi di trasferimento, custodia e gestione di criptovalute sono regolate dalla nuova legge.


La nuova legge si applicherà in tutta Dubai ad eccezione della zona franca finanziaria di proprietà statale DIFC. La Dubai Financial Services Authority (DFSA), l'autorità di regolamentazione del DIFC, sta lavorando alla propria regolamentazione della criptovaluta.


Gli Emirati Arabi Uniti hanno spinto per sviluppare normative crittografiche per attirare nuove attività. Il suo regolatore dei titoli, la Securities and Commodities Authority (SCA), ha dichiarato martedì che gli Emirati Arabi Uniti nel loro insieme si stanno avvicinando al lancio del proprio quadro normativo per le criptovalute.

1 visualizzazione