• Leonardo Trincia

E' quasi ora di un rally per il prezzo di Bitcoin

Continuano picchi e scossoni sotto la resistenza cruciale a 60.000$, mentre l’RSI di Bitcoin prepara la sua ripresa




Il 24 novembre, Bitcoin (BTC) ha continuato il suo pattern di improvvisi picchi del prezzo quando un improvviso slancio è risultato in una breve visita sopra i 57.400$.



Grafico 1 ora BTC/USDT


Nelle ultime 24 ore, la coppia ha toccato un massimo a 57.875$ su Bitstamp, livello che non ha retto a lungo in quanto il supporto dei compratori si indebolisce con l’avvicinarsi della resistenza a 60.000$.


In un contesto di mercato complessivamente poco entusiasmante, alcuni hanno colto l’occasione per evidenziare le somiglianze tra il 2021 e i bull market precedenti.



L’analista TechDev si è concentrato sui livelli di Fibonacci e il comportamento di Bitcoin intorno ad essi, facendo notare che quest’anno, finora, ha replicato esattamente il pattern storico, dichiarando: “Tutti e 3 i cicli di BTC hanno visto un rimbalzo a “metà ciclo” dalla Fib 1,27. Dopodiché, il 2013 ha affrontato resistenza a 1,55. Il 2017 ha affrontato resistenza a 1,618. Il 2021 ha affrontato resistenza a entrambi i livelli. Storicamente, la mania ha inizio dopo questi livelli.”




Questa analisi presenta una previsione sul massimo del ciclo corrente a circa 300.000$.


Inoltre, TechDev ha concordato che fosse “quasi ora” di una ripresa dell’indice di forza relativa (RSI) di Bitcoin, seguita da quella del prezzo.



Il noto trader Pentoshi, nel frattempo ha confermato che a suo avviso i 60.700$ devono essere riconquistati e difesi per poter pianificare posizioni long.


Finora i venditori sono sembrati deboli a questi minimi,” ha spiegato ai suoi follower su Twitter.

9 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti