• Leonardo Trincia

El Salvador aggiungerà più fonti di energia geotermica per alimentare Bitcoin City

Il presidente di El Salvador, Nayib Bukele, ha confermato che il Paese sta effettuando investimenti per assicurarsi una fonte di energia geotermica per la costruzione e il funzionamento della prossima Bitcoin City, che sarà finanziata con i guadagni dei cosiddetti “vulcano bond. " Bukele ha affermato che ci sono alte possibilità di trovare un pozzo nell'area del vulcano Conchagua che sarà in grado di alimentare l'intera città da solo.

Il presidente di El Salvador, Nayib Bukele, ha confermato che il Paese sta facendo investimenti per aumentare la produzione di energia geotermica. Bukele ha spiegato che l'energia proveniente dai vulcani, gestita e mantenuta da una società statale chiamata Lageo, produce più di 1.000 gigawatt per la nazione all'anno.



L'azienda sta ora aggiungendo più pozzi per aumentare la sua produzione di energia. Secondo le dichiarazioni di Bukele, l'azienda sta preparando l'inclusione di quattro nuovi pozzi nel sistema, che contribuirebbero alla produzione. Uno dei pozzi più avanzati sarà presumibilmente in grado di fornire più di 95 MW (megawatt) di energia alla rete nazionale. Per quanto riguarda la natura dell'energia fornita, Bukele ha dichiarato: " Sarà energia pulita, economica e rinnovabile, da una fonte che durerà almeno un paio di milioni di anni. "


Sul tema dell'alimentazione di Bitcoin City con l'energia geotermica, Bukele ha affermato che stanno anche perforando nuovi pozzi per questo scopo. Secondo un articolo pubblicato dalla presidenza del Paese, Bukele ha dichiarato: " Abbiamo una probabilità del 90% di trovare un pozzo (con capacità) per (contribuire) almeno 42 MW. Abbastanza per fornire energia all'intera Bitcoin City.


Ha inoltre spiegato che se la città ha più richiesta di energia del previsto, altri pozzi in preparazione possono essere utilizzati per integrarla. Bitcoin City, annunciato a settembre 2021, sarà alimentato con l'energia dei vulcani che è rinnovabile e verde.



Tuttavia, il progetto è stato criticato da alcuni che ritengono che i vulcani intorno alla città non siano in grado di produrre questa energia. Questo è il caso dell'economista Steve Hanke, che ha affermato che il vulcano che presumibilmente alimenterà la città (il Conchagua) era inattivo. Tuttavia, Bukele ha respinto questa posizione affermando che la maggior parte dei pozzi geotermici sono stati costruiti attorno a vulcani inattivi.



Altri hanno anche criticato l'uso dell'energia geotermica per l'estrazione di bitcoin nel paese, affermando che potrebbe finire in un disastro ambientale.

1 visualizzazione