• Leonardo Trincia

Giornata storica per le criptovalute con il Merge di Ethereum

Il meccanismo di consenso proof-of-stake di Ethereum ridurrà il consumo di energia di un enorme 99,95% rispetto al sistema proof-of-work.


L'unione di Ethereum ha avuto luogo ufficialmente, segnando il completo passaggio della rete al proof-of-stake (PoS).


Il 15 settembre alle 06:42:42 UTC al blocco 15537393, il tanto atteso Merge ha visto la fusione del livello di esecuzione della mainnet di Ethereum e del livello di consenso della catena Beacon al Terminal Total Difficulty di 587500000000000000000000, il che significa che la rete non farà più affidamento su un meccanismo di consenso proof-of-work (PoW).


Il prezzo di Ethereum (ETH ) subisce un leggero aumento dopo la fusione nelle metriche orarie, attualmente scambiato a circa $ 1.635, secondo i dati di TradingView.


La Fondazione Ethereum ha affermato che l'unione renderà la rete Ethereum circa il 99,95% più efficiente dal punto di vista energetico e porrà le basi per future soluzioni di ridimensionamento, incluso lo sharding.


Il co-fondatore di Ethereum Vitalik Buterin ha celebrato il Merge con un tweet pochi istanti dopo la transizione storica:


l presidente e co-fondatore di StarkWare Eli Ben-Sasson ha affermato che "l'importanza immediata della fusione è l'effetto drammatico sul consumo di energia".


Ben-Sasson ha affermato che segna anche "il primo passo in un processo che porterà a un'adozione estremamente diffusa di Ethereum", affermando: “Inizia una reazione a catena di cambiamenti. Il risultato finale sarà l'uso molto ampio della potenza di calcolo di Ethereum e la popolazione generale che utilizzerà app basate su blockchain in molte aree diverse della vita".


L'unione è arrivata sul retro di diversi anni di duro lavoro da parte della Fondazione Ethereum.


Le aziende che emettono prodotti negoziati in borsa (ETP) basati su Ethereum sono state impegnate ad apportare le proprie modifiche alla fusione. Bradley Duke, CEO dell'emittente europeo di criptovalute ETC Group, ha spiegato a Cointelegraph che la società ha preparato una "versione biforcuta" del proprio ETP basato su ETH nel caso in cui ci sia un supporto significativo per un fork PoW dopo la fusione.


"Se un numero sufficiente di persone si mette dietro un bivio per qualsiasi motivo, riteniamo che il libero mercato deciderà cosa dovrebbe vivere e cosa no", ha aggiunto Duke.


Con l'unione completata, "Surge", "Verge", "Purge" e "Splurge" sono le fasi finali rimaste sulla tabella di marcia tecnica di Ethereum.


Il Surge aumenterà la scalabilità per i rollup attraverso lo sharding, il Verge raggiungerà l'apolidia attraverso gli alberi Verkle, il Purge eliminerà i dati storici e il debito tecnico e lo Splurge comporterà una serie di piccoli aggiornamenti vari.


Una delle più grandi transizioni nella storia della blockchain non è andata senza opposizione . ETHW Core, un gruppo che rappresenta i minatori proof-of-work, ha annunciato che condurrà un hard fork entro 24 ore dalla fusione


Il famoso designer Beeple ha celebrato il Merge con un'illustrazione fantascientifica


L'unione di Ethereum ha avuto luogo ufficialmente al blocco 15537393 giovedì alle 06:42:42 UTC, trasferendo la rete da PoW a PoS.

4 visualizzazioni