• Filippo D'agostini

Giovani e ricchi under 35: i migliori imprenditori cripto dell'anno

Il rapido sviluppo del mercato delle criptovalute e l'aumento del prezzo delle principali criptovalute hanno creato un'intera classe di giovani milionari che hanno fatto fortuna, grazie alle tecnologie blockchain.

Con ambizione, audacia e determinazione, questi imprenditori persistono nel conquistare un picco di affari dopo l'altro. Abbiamo raccolto i migliori cripto imprenditori under 35, che sono diventati una vera svolta del 2021 in uscita.


Anatoly Yakovenko, Solana

L'imprenditore della CSI è diventato famoso in tutto il mondo grazie alla sua partecipazione alla creazione della piattaforma blockchain decentralizzata di Solana. Più di 400 aziende utilizzano già le soluzioni Solana, tra cui Binance, Velas, Diablo, Gate e molte altre.


Yakovenko si considera un cripto-scettico e non crede in un futuro radioso per le criptovalute. Tuttavia, è fiducioso nella promessa delle tecnologie blockchain che possono cambiare in modo significativo la vita della società moderna.


In risposta alla domanda: "Solana diventerà la crypto Killer di Ethereum?", lo stesso Yakovenko risponde che la concorrenza non è male, ma è improbabile che Solana sia in grado di aggirare un gigante come Ethereum nel prossimo futuro.


Nota che oggi il costo del token SOL supera i $ 216 ed è al 5° posto nel CoinMarketCap. La capitalizzazione totale della società supera i 110 miliardi di dollari.

Iliya Biniaminov, Zamzam

Un imprenditore seriale all'età di 33 anni ha creato più di 8 diverse attività in settori come IT, fintech, blockchain e aerospaziale. La capitalizzazione totale di tutte le sue attività supera i 100 milioni di dollari e non si fermerà qui.


Nel 2021, una delle sue società, Zam.io, ha attirato investimenti da grandi fondi di venture capital. Inoltre, all'inizio dell'estate, il team ha intensificato il lavoro sul lancio del primo protocollo blockchain al mondo zMorgan, che consente di convertire il capitale azionario in criptovaluta .


A novembre, il token nativo ZAM è cresciuto di 23 volte dopo essere stato quotato su scambi decentralizzati e centralizzati. La capitalizzazione di mercato di Zam.io è aumentata a $ 249 milioni.

Iliya Biniaminov ha detto:


Credo che la tecnologia blockchain sia il futuro, quindi concentro tutta la mia attenzione sullo sviluppo di progetti nel campo del fintech e dell'IT. Il successo del lancio di Zam.io dimostra ancora una volta che siamo sulla strada giusta.


Al momento, Iliya vive nella capitale dell'Azerbaigian, Baku. Parla 6 lingue straniere​​ e continua a migliorare le sue competenze nel mondo degli affari e della gestione.


Oggi, più di 100 persone provenienti da diversi paesi del mondo lavorano nelle aziende di Iliya Biniaminov. Ha l'obiettivo di ampliare lo staff di professionisti nel campo della blockchain e delle criptovalute il prossimo anno.

Sergey Kunz, 1İNCH

Sergej Kunz è il cofondatore di 1inch Network, una rete distribuita di protocolli decentralizzati che consentono le operazioni più veloci, redditizie e protette nei principali ecosistemi blockchain.


Dal 2015 al 2019, Sergej ha lavorato per la consulenza di Mimacom dove ha gestito progetti per importanti clienti, come Bosch, Siemens e Porsche. Dopo essere entrato in Porsche a tempo pieno, è passato gradualmente alla sicurezza informatica.


La prima introduzione di Sergej allo spazio crittografico risale al 2012. Dopo aver estratto Ethereum per anni, ha lanciato uno spettacolo su YouTube, CryptoManiacs, dove ha svolto controlli di sicurezza dal vivo di contratti intelligenti. Anton Bukov, l'eventuale co-fondatore di 1inch Network, si unì presto a lui come co-conduttore.


Durante un hackathon di maggio 2019 a New York City, nel corso di 36 ore, Sergej e Anton hanno sviluppato un prototipo di aggregatore di scambi crittografici che è diventato la base della rete 1inch.

Anurag Arjun, Polygon

Uno dei tre fondatori di Polygon (Matic) è diventato uno dei più giovani milionari dell'India. Lo stesso cripto milionario è nato a Delhi e ha dedicato tutta la sua vita all'ingegneria informatica e all'informatica. Anurag ha conseguito un MBA, specializzandosi in tecnologia dell'informazione, e successivamente ha lavorato con Deloitte e successivamente con Welspun E-commerce.


Nel 2018, tre programmatori, tra cui Anurag Arjun, hanno creato la piattaforma Matic, che consente agli utenti di creare varie applicazioni e giochi blockchain sulla base. Per molto tempo, l'azienda è rimasta all'ombra di balene del mercato come Ethereum e ha guadagnato popolarità solo nel 2021 a causa dei problemi con la congestione della rete Ethereum .


Oggi Polygon è uno dei progetti più famosi nel mercato delle criptovalute e l'implementazione del programma di sovvenzioni ha aiutato l'azienda ad espandere significativamente il suo ecosistema. La capitalizzazione del progetto supera già i 15 miliardi di dollari.

Mikhael Jerlis, OEDT

Il percorso imprenditoriale di Michael è iniziato nel 2014 con il tentativo di creare un analogo di Spotify in Russia. Avendo un'idea, ha messo insieme una piccola squadra, ma non ha trovato una risposta da parte degli investitori.


Per questo motivo, il prodotto non è stato lanciato nel mercato delle criptovalute. A quel tempo, Michael si rese conto di non avere esperienza nei mercati dei prodotti e dell'IT, in particolare nella gestione dei prodotti.

All'inizio del 2017, Michael ha effettuato il suo primo investimento in 3 mining farm per estrarre Ethereum. Con esperienza nell'assemblaggio e nella creazione di fattorie, è passato alla realizzazione di progetti di altre persone.


Il primo ordine importante riguardava l'assemblaggio e l'adeguamento di un gran numero di fattorie a Krasnodar. A causa della mancanza di componenti, Michael si è rivolto al suo futuro partner Yuri Eremenko per fornire congiuntamente i componenti mancanti dalla Cina.


Successivamente, i partner sono stati anche impegnati nella fornitura di apparecchiature dalla Cina: minatori ASIC, alimentatori e schede video. Ad un certo punto, Michael ha realizzato la necessità di creare il proprio progetto. Così è nata la società EMCD.


Il pensiero strategico di Michael ha permesso a EMCD di diventare il leader di mercato. Dal 2017, oltre 3.200 BTC sono stati estratti dal pool e l'hash rate di Bitcoin è il 2% dell'hash rate globale di Bitcoin. Ora, l'EMCD è il più grande pool minerario dell'Europa orientale, espande la sua base di clienti e offre prodotti di investimento unici nel campo delle risorse digitali.

15 visualizzazioni