• Leonardo Trincia

Gli afgani usano le criptovalute per frenare l'influenza dei talebani sul loro benessere finanziario

Secondo quanto riferito, i residenti afgani stanno acquisendo risorse digitali che utilizzano per preservare i loro risparmi e per ridurre la capacità dei talebani al potere di incidere sul loro benessere finanziario. Da quando il gruppo militante ha preso il controllo, il valore delle transazioni crittografiche a settimana è in alcuni casi raddoppiato, secondo un rapporto di Bloomberg.


Secondo quanto riferito, la domanda di valute digitali in Afghanistan è aumentata poiché i residenti cercano di anticipare il possibile sequestro dei loro fondi da parte del governo talebano. Inoltre, le valute digitali vengono utilizzate per frenare l'influenza dei talebani sul loro benessere economico.


Secondo un rapporto di Bloomberg , alcuni afgani stanno cercando di acquistare stablecoin come tether perché sono ancorate al dollaro USA. Il rapporto cita un residente afgano di 26 anni, Habibullah Timori, che sostiene le affermazioni che i suoi connazionali stanno utilizzando le risorse digitali per preservare i risparmi. Egli ha detto: " La domanda di criptovalute è alta. Durante le altre crisi, le persone conservavano denaro e gioielli nel terreno o sotto i cuscini. Questa volta, hanno deciso di tenerlo sepolto nelle criptovalute."


Il rapporto cita anche un altro afgano di 26 anni, Naser Ali, che afferma di aver convertito in USDT 30.000 dollari nascosti nella sua cassaforte . Secondo Ali, i rapporti sui talebani che hanno preso d'assalto le case e confiscato gli effetti personali dei cittadini afgani sono stati un fattore chiave che lo ha costretto a convertirsi da fiat a criptovaluta.


Inoltre, nelle sue osservazioni pubblicate nel rapporto, Ali ha affermato di essersi pentito di non aver saputo prima delle criptovalute.


Nel frattempo, da quando ha preso il controllo del paese, il governo talebano avrebbe sospeso l'istruzione secondaria per le ragazze adolescenti. Il gruppo ha anche chiesto ai dipendenti del governo di farsi crescere la barba e ha istituito la segregazione di genere nei parchi di divertimento. Poco dopo che il gruppo militante ha rovesciato il governo precedente, il governo degli Stati Uniti ha bloccato l'accesso a 9 miliardi di dollari di riserve valutarie.


Sebbene il ritorno del governo talebano abbia portato a un cambiamento nelle fortune dei residenti afgani, potrebbe aver portato all'aumento del volume delle transazioni gestite dagli scambi di criptovalute. Per illustrare, il rapporto punta a Maihan, uno scambio di criptovalute che ora gestisce transazioni crittografiche per un valore di circa $ 400.000 a settimana. Secondo il rapporto, questo valore è più del doppio di quello che Maihan gestiva prima dell'acquisizione talebana.


Nonostante la crescente domanda di criptovalute, scambi come Maihan affermano che le sanzioni statunitensi contro l'Afghanistan stanno rendendo difficile per i residenti acquistare valute digitali. Inoltre, ai residenti che acquistano dagli scambi di criptovalute locali viene addebitata una commissione dell'1,5% per ogni transazione di criptovalute.


1 visualizzazione

Post recenti

Mostra tutti