• Leonardo Trincia

Gli investitori cercano il rischio nei mondi virtuali




Mentre il bitcoin si avvicina alla maturità mainstream nel 2022, gli audaci investitori in criptovalute stanno cercando nuove fonti di azione esplosivae le "altcoin" che alimentano i giochi e i mondi online.

Ma, attenzione, le pendici del metaverso non formato non sono un posto per i deboli di cuore.


Bitcoin, che come il resto del mercato era in gran parte affondato dalla fine del 2021, è aumentato di circa il 16% nelle ultime due settimane fino a spingersi sopra i 41.000$, spingendo molti operatori del mercato a dichiarare la fine del "crypto winter".


Tuttavia, le monete più nuove e più piccole collegate a piattaforme virtuali hanno goduto di rialzi più forti in mezzo al brusio intorno al metaverso.


Quelli utilizzati sulla piattaforma di gioco Axie Infinity e l'ambiente virtuale 3D Decentraland, ad esempio - Axie e Mana - hanno guadagnato rispettivamente il 35% e il 57% nello stesso periodo dal 24 gennaio. Il token della piattaforma di gioco Gala è balzato del 125%, secondo CoinMarketCap.


"Quando le persone pensano alle criptovalute, tendono a pensare ai bitcoin", ha affermato Ed Hindi, chief investment officer dell'hedge fund di criptovaluta con sede in Svizzera Tyr Capital. "Ma questo ignora il fatto che le criptovalute non sono una classe di attività a rischio unico".


Per dare un'idea di scala, tuttavia, la capitalizzazione di mercato combinata di Axie, Gala e Mana è di circa $ 12,7 miliardi, una frazione degli oltre $ 800 miliardi di bitcoin, che controlla il 40% del mercato.

Alcuni investitori stanno cercando altcoin per diversificare le loro partecipazioni poiché BTC e ETH si muovono sempre più al passo con i mercati azionari tradizionali e diventano più sensibili agli sviluppi macroeconomici.


In un possibile segno di questa spinta, i fondi multi-asset che gestiscono una combinazione di monete hanno visto afflussi per un totale di $ 32 milioni nella settimana terminata il 28 gennaio, il più grande da giugno 2021, secondo i dati di CoinShares.


Eppure la pura novità di molte di queste monete e la conseguente mancanza di track record aumenta notevolmente la posta in gioco di pericolo per gli investitori in un mondo crittografico già rischioso e nebuloso. Inoltre le fortune di artisti del calibro di Axie e Gala sono legate al successo delle loro piattaforme di gioco, così come alla più ampia economia virtuale.



Tuttavia, scavando più a fondo nella realtà virtuale, alcuni osservatori di mercato affermano che il crescente interesse per il metaverso sta avvantaggiando anche le altcoin che si trovano sul protocollo "Layer 1" della blockchain, il livello base su cui sono scritti i contratti intelligenti tra acquirenti e venditori codice e su cui sono costruiti giochi e mondi virtuali.


Includono l'etere della blockchain di Ethereum e i suoi sfidanti Solana e Polkadot, che sono aumentati del 27%, 28% e 23% nelle ultime due settimane.


"Molte persone percepiscono questa come un'opportunità di acquisto e ciò che stanno acquistando sono blue chip alternative di altissima qualità rispetto a bitcoin in questo momento", ha affermato Hany Rashwan, amministratore delegato e co-fondatore del gestore di fondi crittografici 21Shares con sede a New York e Zurigo, riferendosi alle monete sulla blockchain di Layer 1, tra cui anche Avalanche, Polygon e Terra.

"Se hai sviluppato una tesi sui contratti intelligenti, è una meravigliosa opportunità di acquisto in questo momento".



Torna con bitcoin - anche se la criptovaluta dominante si sta riprendendo dopo aver quasi dimezzato il valore tra l'inizio di dicembre e il 24 gennaio, la sua traiettoria al rialzo è tutt'altro che sicura, secondo le indicazioni della copertura e di altri dati.


Will Hamilton, responsabile del trading e della ricerca presso Trovio Capital Management, cita i tassi di finanziamento dei futures, che sono rimasti negativi dall'inizio di dicembre, e suggerisce che le persone stanno pagando per essere short. E indica anche i dati sulle opzioni che mostrano le opzioni per vendere bitcoin rispetto all'acquisto, il rapporto put/call, ha raggiunto il 58%, un livello visto l'ultima volta nel selloff di maggio-luglio 2021.


"Durante questo periodo di consolidamento, i cambiamenti nel mercato dei derivati ​​indicano che i trader continuano a scommettere su un ulteriore ribasso", ha affermato.

1 visualizzazione