• Filippo D'agostini

Gli NFT prendono il controllo di New York

Settimana molto positiva per il mercato dei Token Non Fungibili che hanno visto la conferenza di NFT.NYC andare sold out.


È difficile trovare le parole per descrivere il fenomeno crypto a cui New York sta assistendo in questo momento.

La conferenza NFT.NYC di questa settimana, è stata distribuita in sei sedi, con tre giorni di programmazione che hanno coinvolto 600 relatori. Sono stati venduti circa 5.500 biglietti – con limitazioni di spazio lasciandone altri 3.000 in lista d'attesa – ai partecipanti che hanno scambiato 700.000 relatori e sponsor swag NFT.


La scorsa settimana c'erano 15 diversi cartelloni pubblicitari a tema NFT a Times Square. C'erano feste, cene, e gallerie d'arte digitale in giro per la città, molte delle quali vantavano stelle del cinema e della musica che promuovono NFT. E c'erano innumerevoli progetti di nuova creazione che promuovono di tutto, dalle soluzioni di royalty per i musicisti alle NFT sostenute dal whisky. Era un carnevale di innovazione, una celebrazione tentacolare di possibilità.


Ma a cosa punta tutto questo?

L'aspetto più sorprendente di tutto ciò è la rapidità con cui questo settore è sorto, apparentemente dal nulla, generando nuovi modelli di business e invenzioni costruite su queste nuove idee. Questo è ciò che rende l'evoluzione di questo spazio così difficile da prevedere.

Tuttavia, con questo avvertimento in mente, penso che valga la pena riflettere su alcuni aspetti dell'evento, per cercare di dare un senso a tutto: Il potere dell'evangelizzazione


Ethereum è il Re

Ma per quanto ancora? Ci sono varie blockchain ora al servizio dell'industria NFT, ma il re indiscusso è ancora Ethereum. Non è una coincidenza che ETH abbia raggiunto nuovi massimi record questa settimana in mezzo al trambusto intorno a NFT.NYC. Ma la domanda è se questa leadership sarà sostenuta. Le commissioni del gas sono spesso proibitivi su Ethereum, a causa della congestione della rete. I nuovi arrivati ​​nel mondo dei Token non fungibili sono rimasti scioccati nello scoprire che le commissioni spesso superano il valore dell'NFT scambiato. Le blockchain più recenti come Flow, Avalanche e Solana sono ora in competizione per offrire trasferimenti a prezzi inferiori per attirare nuovi collezionisti di NFT.

In particolare, anche i token degli ultimi due sono aumentati notevolmente questa settimana.


Il potere della celebrità

Non importa quanto, come e dove siano operanti queste piattaforme, dovremo comunque affrontare la realtà cioè che la vera centralizzazione del potere nell'industria dell'arte e dell'intrattenimento risiede nel potere delle celebrità. Ciò è dovuto alla mania suscitata dai grandi nomi che si sono presentati a NFT.NYC: Quentin Tarantino, con il suo drop NFT "Pulp Fiction", una performance sold-out di Kaskade e un evento sponsorizzato da Bored Ape Yacht Club con The Strokes, Lil Baby, Beck, Chris Rock, Aziz Ansari e Questlove.

In sintesi, mentre questa conferenza ha mostrato la frenetica innovazione che rende le NFT una promessa per una nuova economia digitale più decentralizzata, continueremo ad affrontare alcune delle sfide umane del Vecchio Mondo all'interno di interessi in competizione mentre la tecnologia si sviluppa.

3 visualizzazioni