• Leonardo Trincia

Goldman Sachs avverte che Bitcoin è sempre più vulnerabile agli aumenti dei tassi della Fed

La banca di investimento globale Goldman Sachs ha avvertito che il bitcoin è sempre più vulnerabile agli aumenti dei tassi della Federal Reserve man mano che la criptovaluta diventa più ampiamente adottata. "Negli ultimi due anni, poiché il bitcoin ha visto una più ampia adozione mainstream, la sua correlazione con i macro asset è aumentata", hanno spiegato gli analisti di Goldman





Giovedì, la banca d'investimento globale Goldman Sachs ha pubblicato una nota di ricerca che descrive in dettaglio la maggiore vulnerabilità del bitcoin all'aumento dei tassi di interesse della Federal Reserve.


Zach Pandl, co-responsabile della strategia valutaria della banca, e l'analista FX Isabella Rosenberg hanno spiegato che con l'aumento dell'adozione tradizionale del bitcoin, aumenta anche la vulnerabilità della criptovaluta alla politica della Fed. Hanno descritto: " Negli ultimi due anni, poiché il bitcoin ha visto un'adozione mainstream più ampia, la sua correlazione con i macro asset è aumentata.


Notando che i rendimenti obbligazionari più elevati hanno influenzato i titoli tecnologici nelle ultime settimane, con l'indice Nasdaq 100 in calo di oltre il 13% per l'anno, gli analisti hanno osservato: "Bitcoin e altri asset digitali hanno probabilmente sofferto delle stesse forze... Questi asset non saranno immune alle forze macroeconomiche, compreso l'inasprimento monetario della banca centrale”.


I mercati ora si aspettano che la Fed aumenti i tassi di interesse cinque volte quest'anno. Goldman Sachs ritiene che la Fed potrebbe aumentare i tassi di interesse ad ogni riunione di quest'anno. La dichiarazione post-riunione del Federal Open Market Committee (FOMC) la scorsa settimana non ha fornito un momento specifico per quando arriverà l'aumento, sebbene le indicazioni siano che potrebbe accadere non appena la riunione di marzo.


Gli analisti di Goldman hanno inoltre commentato: " Nel tempo, l'ulteriore sviluppo della tecnologia blockchain, comprese le applicazioni nel metaverso, può fornire un vento favorevole alle valutazioni di determinati asset digitali."


Di recente, Goldman Sachs ha affermato che il metaverso potrebbe essere un'opportunità da 8 trilioni di dollari Allo stesso modo, la banca di investimento rivale Morgan Stanley ha stimato una dimensione comparabile per il metaverso.


All'inizio di questo mese, Goldman Sachs ha previsto che il bitcoin potrebbe raggiungere 100.000 dollari i poiché la criptovaluta continua a conquistare la quota di mercato dell'oro. Nel frattempo, la più grande banca svizzera, UBS, ha avvertito di un inverno crittografico tra le aspettative di aumenti e regolamentazione dei tassi della Fed. Al momento in cui scrivo, bitcoin viene scambiato a $ 37.502 sulla base dei dati di Bitcoin.com Markets. La criptovaluta è aumentata del 6,6% negli ultimi sette giorni ma è scesa del 20,5% negli ultimi 30 giorni. Tuttavia, è ancora in aumento del 9,8% per l'anno.


Un recente rapporto di Crypto.com mostra che il numero di propietari di criptovalute globali dovrebbe superare 1 miliardo quest'anno.




4 visualizzazioni