• Leonardo Trincia

I legislatori del Regno Unito si uniscono per supportare l'innovazione delle criptovalute

Negli ultimi mesi, il Regno Unito è andato pesantemente con le normative che reprimono alcune delle più grandi aziende come Binance. Ma l'ultima notizia è che i legislatori di Westminster si sono uniti per formare un gruppo di difesa delle criptovalute e "supportare l'innovazione" in questo settore



Soprannominato Crypto and Digital Assets Group, è composto da parlamentari britannici insieme ai membri della Camera dei Lord. La deputata SNP Lisa Cameron, che presiederà questo gruppo, ha affermato che lavorerà per creare leggi e regole che supportino l'innovazione generale.


Il Gruppo cercherà inoltre di garantire che siano messe in atto le giuste misure di protezione dei consumatori. Cameron ha affermato che anche il modo per "proteggere al meglio i consumatori" deve essere una "priorità assoluta per il governo e le autorità di regolamentazione". Il Westminster Group è stato sostenuto dall'associazione di categoria Digital Assets CryptoUK. Parlando di questo sviluppo, la legislatore Lisa Cameron ha dichiarato: "Siamo in un momento cruciale per il settore poiché anche i responsabili politici globali stanno rivedendo il loro approccio alle criptovalute e come dovrebbe essere regolamentato"


Le società di criptovalute che operano nel Regno Unito hanno fatto pressioni per introdurre le regole in modo tempestivo. Si sono lamentati del fatto che il Regno Unito è stato abbastanza lento nel creare i giusti quadri per le leggi sulle criptovalute che alla fine li hanno costretti a spostare le loro attività in località offshore.


Inoltre, l'autorità di regolamentazione più importante, la Financial Conduct Authority (FCA), ha anche vietato alle aziende di introdurre prodotti derivati ​​dalle criptovalute per gli investitori al dettaglio. La FCA si è anche opposta ai fondi crittografici come gli ETF Bitcoin o qualsiasi altro ETF crittografico. Parlando al Financial Times, Philip Hammond, l'ex cancelliere del Regno Unito ha dichiarato: "Il Regno Unito non si è mosso così rapidamente come la Svizzera, Singapore e persino la Germania" e che il paese non vede l'ora di adottare l'innovazione finanziaria.


Nell'ultimo anno, CryptoUK ha spinto i legislatori a introdurre un solido quadro normativo nel paese. Ian Taylor, direttore esecutivo di CryptoUK, ha dichiarato: "Il nostro obiettivo principale sarà l'istruzione, l'istruzione, l'istruzione. Non esiste una vera difesa e istruzione a quel livello sulle risorse crittografiche".



L'associazione di categoria che rappresenta aziende come eToro e Crypto.com fungerà da segreteria del gruppo parlamentare. I legislatori lavoreranno anche alla creazione di regole per la pubblicità crittografica.

0 visualizzazioni