• Filippo D'agostini

Il CEO di Airbnb: "i pagamenti in criptovalute sono rivoluzionari"

Il popolare sito di viaggi Airbnb potrebbe presto accettare criptovalute per i pagamenti, ha lasciato trapelare il CEO Brian Chesky. "Come la rivoluzione nei viaggi, c'è chiaramente una rivoluzione in corso nelle criptovalute", ha aggiunto.



Il CEO di Airbnb afferma: "C'è chiaramente una rivoluzione in corso nelle criptovalute"

Il CEO di Airbnb, Brian Chesky, ha chiesto su Twitter all'inizio di questa settimana: "Se Airbnb potesse lanciare qualcosa nel 2022, quale sarebbe?"


Martedì ha rivelato di aver ricevuto 4.000 suggerimenti, osservando che il più popolare è stato quello in cui gli utenti hanno chiesto alla sua azienda di accettare pagamenti in criptovalute. Ha aggiunto: "Il nostro volume di pagamenti esistente = $ 336 miliardi elaborati dal 2013", osservando:


I pagamenti crittografici includono una varietà di idee token.


Altri suggerimenti importanti includono una chiara visualizzazione dei prezzi, un programma di fidelizzazione degli ospiti, spese di pulizia aggiornate, soggiorni e sconti più a lungo termine, un migliore servizio clienti e "spazi commerciali (cucine, co-working)." Pur confermando specificamente che Airbnb sta esaminando gli spazi commerciali, il CEO ha osservato:


Stiamo già lavorando sulla maggior parte di questi servizi, ora esamineremo anche gli altri.


Airbnb gestisce un mercato online nel settore dei viaggi. Secondo il suo sito web, ci sono attualmente più di 5,6 milioni di annunci in tutto il mondo. Dal suo lancio nel 2007, Airbnb ha servito più di 1 miliardo di clienti e più di 4 milioni di host hanno elencato le loro proprietà sulla piattaforma.


Le attuali opzioni di pagamento offerte da Airbnb nella maggior parte dei paesi sono Visa, Mastercard, Amex, JCB e "carte di debito che possono essere elaborate come carte di credito". Sono accettati anche Apple Pay, Google Pay e Paypal. La criptovaluta non è attualmente un'opzione di pagamento su Airbnb.


A Chesky è stato chiesto nel novembre dello scorso anno se Airbnb stesse considerando di accettare la criptovaluta. Lui ha risposto:


Lo stiamo sicuramente esaminando. Assolutamente. Come la rivoluzione nei viaggi, c'è chiaramente una rivoluzione in corso nelle criptovalute.


Notando che "Il fondatore di Coinbase è stato uno dei nostri primi dipendenti", ha rivelato Chesky, "Abbiamo seguito lo spazio crittografico per molto tempo".


Il dirigente ha inoltre affermato: “La chiave è quando le persone normali capiscono come la nuova tecnologia ha migliorato le loro vite, al di là dell'eccitazione iniziale. Sono davvero entusiasta di alcune applicazioni che le persone normali potrebbero utilizzare per vivere una vita quotidiana migliore".

0 visualizzazioni