• Leonardo Trincia

Il CEO di Kraken critica le sanzioni di tornado cash

Jesse Powell CEO di Kraken si oppone alle sanzioni contro Tornado Cash


Jesse Powell ha criticato le sanzioni contro Tornado Cash.


Powell ha affermato che le persone "hanno diritto alla privacy finanziaria" e ha affermato che molte persone utilizzano Tornado Cash per motivi legittimi.


Ha anche messo in dubbio se le sanzioni sarebbero sopravvissute a una sfida costituzionale, riferendosi al piano di Coin Center di portare il Tesoro e l'OFAC in tribunale per la libertà di parola.


Tuttavia, Powell ritiene che la risposta della comunità possa essere esagerata. Ha affermato che, sebbene la rimozione del codice GitHub di Tornado Cash non fosse necessaria, non vede questi eventi come un segno di un attacco più ampio ai progetti open source.


Piuttosto, ha suggerito che le sanzioni fossero una "reazione istintiva" e una "risposta frettolosa" al crollo di TerraUSD, aggiungendo che le autorità di regolamentazione hanno reagito in modo esagerato con l'intenzione di proteggere il pubblico.


Powell ha anche confermato che, nonostante le sue obiezioni, Kraken bloccherà le transazioni da e verso indirizzi relativi agli indirizzi Tornado Cash. "Vieremmo i prelievi a qualsiasi indirizzo associato a Tornado e probabilmente congeleremo tutti i fondi provenienti da un indirizzo Tornado", ha detto Powell a Bloomberg.


L'opposizione di Powell alle sanzioni è prevista data la sua passata resistenza a una regolamentazione eccessiva. A febbraio ha criticato le misure di emergenza del governo canadese che hanno preso di mira gli scambi di criptovalute. Nello stesso mese, ha rifiutato di bloccare i conti russi su richiesta del vice primo ministro ucraino Mykhailo Fedorov.


Powell non è l'unico leader delle criptovalute a criticare le sanzioni contro Tornado Cash. Anche il CEO di Coinbase Brian Armstrong e il CEO di Circle Jeremy Allaire hanno criticato le sanzioni sulla base del fatto che prendono di mira uno strumento piuttosto che una persona o entità.


Il Tesoro degli Stati Uniti ha imposto sanzioni per la prima volta agli indirizzi Tornado Cash l'8 agosto. Uno sviluppatore, Alexey Pertsev, è stato arrestato dalle autorità olandesi nei Paesi Bassi il 12 agosto .



4 visualizzazioni