• Leonardo Trincia

Il crollo del mercato delle criptovalute porta a $1 miliardo di liquidazioni

Bitcoin ed ether hanno perso il livello di supporto fondamentale portando a enormi perdite per i trader a lungo termine

I futures sulle criptovalute hanno accumulato oltre 1 miliardo di dollari di liquidazioni nelle ultime 24 ore tra il debole sentimento del mercato e le principali attività che hanno perso livelli di supporto fondamentali.


Bitcoin (BTC) è sceso dell'8% nelle ultime 24 ore. Ether (ETH), BNB di BNB Chain e XRP hanno registrato perdite simili. LUNA di Terra è sceso del 50% poiché la sua stablecoin UST ha perso il suo ancoraggio con il dollaro USA, mentre il memecoin dogecoin (DOGE) è andato relativamente meglio del mercato con un calo solo del 6%.


Bitcoin è sceso temporaneamente sotto i 30.000$ nelle prime ore asiatiche, sostenuto da un mercato più debole e debole. L'indice tecnologico statunitense Nasdaq ha chiuso lunedì in ribasso del 4,29%, mentre i mercati asiatici hanno iniziato martedì in ribasso di oltre l'1%.


Tale azione sui prezzi ha portato finora alle maggiori perdite di liquidazione di quest'anno. I dati mostrano che i trader di bitcoin futures hanno perso $ 346 milioni, i futures ether hanno perso $ 321 milioni, mentre i futures LUNA $ 87 milioni, una cifra più alta del solito per i trader di tale asset.


Più di 793 milioni di dollari delle liquidazioni totali sono derivate da trader long, o da quelli che scommettevano su prezzi più alti, che rappresentavano il 74% delle operazioni di futures. Circa 257 milioni di dollari si sono verificati sull'exchange di criptovalute OKX, seguito da Binance a 181 milioni di dollari e FTX a 102 milioni di dollari.


L'open interest, ovvero l'importo dei contratti derivati ​​in essere che non sono stati regolati, è sceso del 5,6%, il che implica che i trader hanno chiuso le loro posizioni in previsione di un ulteriore calo. In quanto tale, il mercato delle criptovalute ha perso quasi l'8% della sua capitalizzazione complessiva nelle ultime 24 ore.


I mercati sembravano riprendersi gradualmente al momento della scrittura. Bitcoin è stato scambiato sopra i 31.800$, mentre l'etere ha riguadagnato il livello di 2.800$. Tuttavia, una ripresa prolungata dipenderebbe dal modo in cui i mercati azionari più ampi verranno scambiati questa settimana, come hanno sottolineato in precedenza osservatori di mercato .

3 visualizzazioni