• Leonardo Trincia

Il Regno Unito crea " Crypto and Digital Assets Group"

I legislatori del Regno Unito hanno formato il Crypto and Digital Assets Group per garantire che le nuove regole per l'industria delle criptovalute supportino l'innovazione. "Siamo in un momento cruciale per il settore poiché anche i responsabili politici globali stanno ora rivedendo il loro approccio alle criptovalute e come dovrebbe essere regolamentato", ha affermato il membro del parlamento britannico che presiederà il gruppo




I membri del parlamento del Regno Unito e i membri della Camera dei Lord hanno formato il Crypto and Digital Assets Group, secondo quanto riportato dal Financial Times venerdì.


La deputata del Partito nazionale scozzese (SNP) Lisa Cameron, che presiederà il gruppo trasversale di legislatori, ha spiegato che il gruppo lavorerà per garantire che le nuove regole per l'industria delle criptovalute "supporteranno l'innovazione". dichiarando: " Siamo in un momento cruciale per il settore poiché anche i responsabili politici globali stanno rivedendo il loro approccio alle criptovalute e come dovrebbe essere regolamentato. "


Il nuovo gruppo crittografico si è ufficialmente registrato in parlamento la scorsa settimana. I suoi membri includono l'ex ministro dell'Economia digitale Ed Vaizey e la parlamentare Tory Harriett Baldwin, un ex dirigente di JPMorgan.


Cryptouk, un'associazione di categoria per le risorse digitali, fungerà da segretariato del gruppo parlamentare. L'associazione ha esercitato pressioni sui legislatori per un anno per una regolamentazione criptata positiva nel Regno Unito.



I sostenitori delle criptovalute hanno avvertito che il governo del Regno Unito è stato troppo lento nello stabilire regole per le attività di asset digitali, il che rischia di portarle al largo. Il controllo finanziario del Regno Unito, la Financial Conduct Authority (FCA), ha vietato i derivati ​​crittografici per gli investitori al dettaglio e si è opposto ai fondi crittografici.



Le autorità di regolamentazione hanno ripetutamente messo in guardia sui rischi derivanti da truffe crittografiche e società non regolamentate. Secondo la società di analisi dei dati blockchain Chainalysis, le truffe che coinvolgono le criptovalute sono costate agli investitori 7,8 miliardi di dollari a livello globale quest'anno.


1 visualizzazione