• Leonardo Trincia

Il Senato del Paraguay approva il disegno di legge sulle criptovalute

Paraguayan Senate Approves Cryptocurrency Bill


Il Senato del Paraguay ha approvato un disegno di legge che cerca di regolamentare le criptovalute e le loro operazioni nel paese. Il disegno di legge, già sottoposto alla Camera dei Deputati, è stato approvato con alcune modifiche suggerite, stabilendo definizioni chiare ed esenzioni fiscali per le aziende del settore delle criptovalute e del crypto mining.

I paesi in Latam stanno cercando di standardizzare e regolamentare la criptovaluta per portare più chiarezza agli investitori dedicati al settore nell'area. Il 14 luglio, il senato paraguaiano ha dato il via libera a un disegno di legge sulla criptovaluta che definisce diverse regole che le aziende e gli individui dovranno seguire per operare con le criptovalute.


Il disegno di legge, presentato lo scorso anno dal senatore Fernando Silva Facetti e altri, è stato modificato dalla camera dei deputati, che ha proposto alcune modifiche ritenute migliorative rispetto alle dichiarazioni di Facetti. Il disegno di legge ha istituito il Ministero dell'Industria e del Commercio del Paese come istituzione con il compito di regolare i servizi relativi alle criptovalute.


Allo stesso modo, il disegno di legge definisce che le società di mining di criptovalute dovranno presentare un piano di consumo energetico all'amministrazione nazionale dell'energia, che sarà in grado di tagliare l'energia a queste società se non lo seguiranno. Inoltre, il pagamento per i servizi energetici sarà anticipato.


In ambito fiscale, le società di criptovalute saranno esentate dal pagamento dell'imposta sul valore aggiunto ma dovranno pagare le imposte sul reddito.


Il disegno di legge sulla criptovaluta è stato approvato dal Senato e ora resterà nelle mani di Mario Abdo Benítez, il presidente del Paese, che avrà la scelta di sanzionarlo o di porre il veto al documento. Tuttavia, alcuni legislatori hanno espresso il loro disagio per l'approvazione della legge nella sua forma attuale, con alcuni che chiedono un veto presidenziale.


Esperanza Martínez, un altro senatore, ha criticato l'iniziativa del disegno di legge sulla criptovaluta, affermando che la criptovaluta non era nemmeno una vera industria. Inoltre, Martinez ha affermato che il settore era "elettro-intensivo ed estrattivista", spiegando che consumava molte risorse per le poche posizioni lavorative che offriva.


Anche Enrique Bacchetta, un altro senatore, ha sostenuto le opinioni di Martinez, chiedendo il veto presidenziale sulla legge. Se posto il veto, questo conto in criptovaluta non sarà il primo a sperimentarlo in Latam. Anche il presidente di Panama, Laurentino Cortizo, ha posto il veto in parte a una legge sulle criptovalute a causa delle preoccupazioni per i problemi di riciclaggio di denaro relativi alle criptovalute a giugno.


FONTE;https://news.bitcoin.com/paraguayan-senate-approves-cryptocurrency-bill/


3 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti