• Leonardo Trincia

Il trading di derivati ​​Ether è in aumento poiché i grandi hedge fund speculano sulla fusione

Ether derivatives trading is on the rise as large hedge funds speculate on mergers


  • L'attività sui derivati ​​di etere si sta riscaldando poiché i grandi trader speculano sulla fusione.

  • L'open interest aggregato delle opzioni ether si è attestato a 5,9 miliardi di dollari sabato dopo aver raggiunto più di 7 miliardi di dollari venerdì.

I derivati ​​basati sull'etere si stanno riscaldando mentre i grandi trader speculano sempre più sull'imminente transizione della criptovaluta dal proof-of-work al proof-of-stake.


L'open interest aggregato delle opzioni ether negli scambi di alto livello è aumentato da $ 2,74 miliardi il 2 luglio a oltre $ 7 miliardi il 29 luglio. Attualmente si attesta a $ 5,9 miliardi. L'open interest indica il valore di tutti i contratti in essere che devono ancora essere regolati.


Nel frattempo, il 30 luglio, l'open interest aggregato dei future ether ha raggiunto i 7,58 miliardi di dollari, in aumento rispetto ai 4,71 miliardi di dollari del 2 luglio.




Joshua Lim, responsabile dei derivati ​​di Genesis Global Trading, ha dichiarato a The Block che l'impennata dell'attività è legata ai macro hedge fund che si posizionano davanti alla cosiddetta "fusione" di ethereum. Questo termine si riferisce alla transizione della rete dal proof-of-work al proof-of-stake.


Ether ha visto il suo prezzo aumentare in previsione della fusione, con il prezzo del token nativo di Ethereum in aumento del 59% nell'ultimo periodo di un mese. La fusione dovrebbe avvenire a settembre.


"Un fenomeno più recente è stata la popolarità delle strutture di opzioni a basso premio in ETH dal posizionamento di hedge fund macro-discrezionali per la fusione", ha scritto. "Una struttura comune potrebbe essere una call butterfly che dà i suoi frutti se ETH/USD termina a dicembre 2022 un prezzo spot di circa $ 3000. Queste strutture multi-leg a scadenza più lunga stanno gonfiando l'open interest nelle opzioni ETH".


Queste strategie sono più complesse e richiedono ai trader di negoziare più derivati, il che influisce sui volumi e sull'open interest. Una cosiddetta call butterfly, ad esempio, prevede due opzioni di chiamata breve e il doppio del numero di un'opzione di chiamata lunga.


"Le opzioni di etere interesse aperto hanno senso nel mercato solo perché tutti stanno speculando sulla fusione", ha detto a The Block un altro trader istituzionale.


In effetti, l'interesse aperto aggregato tra le opzioni ether è maggiore dell'interesse aperto aggregato dei mercati delle opzioni bitcoin, con un interesse aperto per quest'ultimo asset pari a $ 5,1 miliardi.


L'attività nel mercato dei derivati ​​di ether è sorprendente dato il mercato dei derivati ​​bitcoin più ottimista, che ha visto aumentare il rapporto tra i volumi di scambi spot e i volumi di futures. Ciò indica che l'attività nel trading di bitcoin è passata al trading dell'attività sottostante rispetto ai futures.



Il fenomeno opposto sta accadendo nell'etere.




FONTE; THEBLOCK


1 visualizzazione