• Leonardo Trincia

L'applicazione dei social media Instagram sta esaminando la teoria dei Token non Fungibili (NFT)

Secondo il CEO di Instagram, Adam Mosseri, l'applicazione dei social media sta esaminando la tecnologia dei token non fungibili (NFT). Durante una sessione Ask-me-anything (AMA) su Instagram, Mosseri ha affermato che l'azienda vuole rendere gli NFT "più accessibili a un pubblico più ampio"



Dopo che la società madre dell'azienda, Facebook, si è trasformata in Meta, il CEO di Instagram Adam Mosseri ha discusso sabato della tecnologia NFT. La storia di Instagram faceva parte di una serie di domande AMA dirette al dirigente principale dell'azienda. Alla domanda sui suoi pensieri sull'integrazione di NFT con Instagram, Mosseri ha spiegato che l'azienda stava esaminando l'idea.



"Niente da annunciare ancora, ma stiamo sicuramente esplorando attivamente gli NFT e come possiamo renderli più accessibili a un pubblico più ampio", ha elaborato Mosseri. "Penso che sia un posto interessante in cui possiamo giocare, e anche un modo per aiutare i creatori, si spera", ha aggiunto il CEO di Instagram.


Mosseri non è andato oltre nella sua storia su Instagram e il CEO non ha menzionato alcuna specifica sull'aggiunta del supporto NFT alla società. Verso la fine di maggio, Instagram ha ospitato la sua prima "Creator Week" annuale che ha mostrato mostrato token non fungibili e creatori di NFT. A luglio, lo sviluppatore di software Alessandro Paluzzi ha condiviso lo screenshot dei presunti piani di Instagram per incorporare gli NFT.




Inoltre, Paluzzi ha anche condiviso una presunta funzionalità trapelata che consente agli utenti di Instagram di fare offerte su oggetti da collezione NFT all'interno dell'app. Lo sviluppatore ha anche spiegato all'epoca che Instagram avrebbe probabilmente supportato il progetto blockchain Novi di Facebook e la risorsa crittografica nativa. Instagram e Facebook non sono le uniche piattaforme di social media a esplorare la blockchain poiché Twitter ha lanciato una funzione di ribaltamento di BTC alla fine di settembre e ha affermato che stava esplorando l'autenticazione NFT.



Oltre a dire che Instagram stava "esplorando gli NFT" e cercando di raggiungere un "pubblico più ampio", proprio come il suo genitore Facebook, Instagram è piuttosto a denti stretti su tali funzionalità. Tre giorni fa, la società di venture capital Seven Seven Six di Alexis Ohanian, cofondatore di Polygon e Reddit, ha annunciato la creazione di un fondo da 200 milioni di dollari per sostenere i social media legati al Web3 e alla tecnologia blockchain.

3 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti