• Leonardo Trincia

L'aumento dell'inflazione potrebbe spingere gli investitori verso le Cryptovalute

Il principale regolatore di titoli europeo ha avvertito che l'aumento dell'inflazione potrebbe spingere gli investitori verso le criptovalute. Sottolineando che c'è "uno squilibrio" nel modo in cui ogni paese dell'UE gestisce le criptovalute, il regolatore chiede un quadro normativo comune in tutti i paesi europei


L'Autorità europea degli strumenti finanziari e dei mercati (ESMA), il principale regolatore dei mercati mobiliari dell'UE, ha avvertito che l'aumento dell'inflazione potrebbe spingere gli investitori al dettaglio verso le criptovalute, ha riferito Bloomberg giovedì.


Il regolatore ha anche chiesto un quadro giuridico formale per governare l'industria delle criptovalute in tutti i paesi dell'UE.


La presidente dell'ESMA Verena Ross ha dichiarato in un'intervista la scorsa settimana: " Con l'inflazione in aumento, gli investitori cercheranno di trovare investimenti in grado di cercare di compensare l'inflazione e portare maggiori rendimenti, il che potrebbe portare a una maggiore assunzione di rischi."


"Questo è qualcosa che stiamo monitorando molto da vicino", ha sottolineato.


Molti investitori credono che il bitcoin sia una grande copertura contro l'inflazione, incluso il famoso gestore di hedge fund Paul Tudor Jones. Tuttavia, l'asset crittografico è altamente volatile; è sceso del 26% negli ultimi 30 giorni. Questo mese, il mercato delle criptovalute nel suo complesso ha perso circa $ 500 miliardi.


Attualmente, ogni paese dell'UE stabilisce le proprie regole sulle criptovalute, prendendo decisioni in base alle leggi locali. Non esiste un quadro comune per il settore delle criptovalute.


Il presidente dell'ESMA ha dettagliato: " Al momento non esiste un quadro normativo dell'UE per questo tipo di entità e quindi vi è attualmente uno squilibrio nel modo in cui le autorità di vigilanza nazionali trattano queste entità e nel modo in cui le giudicano."


"Ecco dove un quadro normativo comune aiuterà", ha sottolineato.


Il mese scorso, il Parlamento europeo ha concessoall'ESMA il potere di regolamentare gli emittenti di criptovalute e i fornitori di servizi.


Il Parlamento europeo e il Consiglio europeo stanno attualmente esaminando il disegno di legge sui mercati delle criptovalute (MiCA). La legislazione, introdotta nel 2020, fornisce un quadro giuridico per lo sviluppo dei mercati delle criptovalute all'interno dell'UE.



1 visualizzazione