• Leonardo Trincia

L'exchange Kraken acquisisce la società di staking di criptovalute Staked

La società di asset digitali Kraken ha annunciato di aver acquisito la piattaforma di staking non-custodial Staked per una somma non divulgata. Sebbene la somma dell'acquisto non sia stata divulgata, la società afferma che è stata "una delle più grandi acquisizioni del settore delle criptovalute fino ad oggi"






Il 21 dicembre, Kraken ha annunciato di aver acquisito la società di staking Staked , una società specializzata nel fornire alle persone l'accesso a reti Proof of Stake (PoS). "Staked aiuta gli investitori a guadagnare dallo staking e dal defi senza prendere in custodia le loro criptovalute", spiega il sito web dell'azienda. Kraken è uno dei più grandi scambi di criptovalute al mondo in termini di volume degli scambi e riserve di risorse digitali.




In termini di dati sulle riserve globali di criptovalute provenienti da Bituniverse, Peckshield, Chain.info ed Etherscan, le metriche mostrano che Kraken è il quarto scambio più grande in termini di riserve detenute oggi. Kraken detiene 15,81 miliardi di dollari in risorse digitali secondo i dati e quelle riserve rappresentano più di 102.000 Bitcoin (BTC) e 2,27 milioni di Ethereum (ETH) il 22 dicembre. L'annuncio dell'acquisizione rileva che Kraken vuole svolgere un ruolo importante nel fornire staking servizi ai consumatori e alle istituzioni.


"Siamo entusiasti di aggiungere Staked al nostro portafoglio di prodotti di rendimento, che ha visto un grande assorbimento da parte di una popolazione in crescita di investitori in criptovalute", ha commentato Jesse Powell, CEO e co-fondatore di Kraken a proposito dell'annuncio. "Staked è altamente complementare alla nostra attività di staking esistente e ci consentirà di rafforzare ulteriormente la nostra offerta di prodotti attraverso un'infrastruttura di livello mondiale per i clienti che preferiscono mantenere la custodia dei propri asset in staking", ha aggiunto Powell.



Staked spiega nel suo rapporto del terzo trimestre del 2021 che "il terzo trimestre è stato un trimestre di assoluta eccellenza per le risorse crittografiche PoS". Il rapporto prosegue spiegando che c'erano quattro asset PoS tra i primi dieci nel terzo trimestre e 28 asset crittografici PoS tra le prime 100 monete per capitalizzazione di mercato. "La capitalizzazione di mercato delle prime 35 attività PoS rappresentava il 30% della capitalizzazione di mercato totale delle criptovalute al [30 settembre]", scrisse all'epoca Staked. "Segnando la prima volta che le risorse PoS hanno rappresentato [più del] 25% della capitalizzazione totale del mercato delle criptovalute", aggiunge il rapporto.



L'acquisizione di Staked la rende la quinta acquisizione di Kraken nel 2021, secondo l'annuncio di martedì. Kraken ha anche notato che il volume degli scambi della società su spot, margine e futures è cresciuto del 430% quest'anno. "L'acquisizione di Staked da parte di Kraken rappresenta per noi un nuovo entusiasmante capitolo", ha dichiarato in una nota Tim Ogilvie, CEO di Staked. Kraken non è l'unica azienda di criptovalute che effettua acquisizioni poiché anche la società Coinbase ha raccolto numerose startup nel 2021.


0 visualizzazioni