• Leonardo Trincia

La Banca centrale del Sudan avverte dei rischi associati alla criptovaluta

La banca centrale nel Sudan colpito dalla crisi ha avvertito i residenti che si occupano di criptovalute che corrono numerosi rischi tra cui la perdita di valore. L'avvertimento arriva mentre il Sudan è alle prese con una crisi economica che è peggiorata dopo che il governo civile è stato deposto dai militari



Mentre la valuta del Sudan continua a precipitare, la banca centrale del paese ha messo in guardia i cittadini dall'uso o dal commercio di criptovalute, afferma un rapporto. Ha avvertito coloro che si occupano di risorse crittografiche che devono affrontare rischi come perdita di valore, crimini finanziari e pirateria elettronica.


L'avvertimento della Banca centrale del Sudan (CBOS) arriva nel mezzo di una crisi economica in peggioramento che ha visto le esportazioni del Sudan crollare dell'85% a gennaio. L'avvertimento arriva anche quando i rapporti suggeriscono che la valuta del paese, la sterlina, sta perdendo ulteriore terreno rispetto al dollaro USA sul mercato nero. Si ritiene che il deterioramento delle condizioni economiche siano fattori chiave alla base del crescente interesse per le criptovalute da parte dei residenti sudanesi.


Tuttavia, secondo un rapporto pubblicato dalla Sudan News Agency, il CBOS ha suggerito che anche i residenti che si occupano di criptovalute corrono rischi legali. Tali rischi, ha affermato la banca centrale, derivano da ciò che ha affermato essere la non classificazione delle criptovalute come "denaro o addirittura denaro privato e proprietà" secondo le leggi del paese.


Il rapporto ha aggiunto che altri rischi derivano anche da ciò che il CBOS ha definito la loro "mancanza di copertura materiale" e dal loro rilascio da parte di organismi non autorizzati o non accreditati. Tuttavia, il rapporto non afferma se il governo militare sudanese, che ha preso il potere nell'ottobre 2021, ha intenzione di emanare nuove leggi che puniranno i residenti sudanesi per non aver ascoltato l'avvertimento della banca centrale.


1 visualizzazione

Post recenti

Mostra tutti