• Leonardo Trincia

La Banca centrale dell'Ecuador potrebbe regolamentare le criptovalute quest'anno

La Banca centrale dell'Ecuador ha in programma di emettere un regolamento specifico per la criptovaluta entro la fine dell'anno. Secondo le dichiarazioni di Guillermo Avellan, il manager della Banca centrale dell'Ecuador, ciò porterà più chiarezza sulla scena delle criptovalute nel paese e contribuirà a prevenire crimini come il riciclaggio di denaro




La Banca centrale dell'Ecuador ha in programma di preparare ed emettere regolamenti relativi alle criptovalute quest'anno. Lo ha annunciato Guillermo Avellan, manager della Banca Centrale, in un'intervista del 30 gennaio. Alla domanda sullo stato della regolamentazione della criptovaluta del paese e su come sembra essere in ritardo rispetto ad altri paesi della regione, Avellan ha dichiarato: " La Banca Centrale sta lavorando a un progetto per regolamentare le criptovalute, tenendo presente che il Codice Monetario stabilisce che il dollaro è l'unica moneta a corso legale nel Paese"


Avellan ha inoltre spiegato che il nuovo regolamento non renderebbe bitcoin o alcuna criptovaluta moneta a corso legale, come è successo in El Salvador con l'approvazione della legge sui Bitcoin, a causa della volatilità associata a questi asset. Invece, questo pezzo di regolamento sarebbe diretto a portare più chiarezza sullo stato delle criptovalute nel paese.


A parte i suddetti fattori, un altro motivo per emanare il regolamento sulle criptovalute sono le preoccupazioni del governo sul possibile uso illegale di questi asset. Avellan ha affermato che con la regolamentazione in vigore, le banche saranno in grado di stabilire limiti su come questi strumenti vengono sfruttati. Ci sono stati casi di attori che hanno utilizzato criptovalute per scopi di riciclaggio di denaro nel paese e queste normative sarebbero dirette a frenare tali casi.


Mentre il governo ha emesso un divieto sui bitcoin nel 2014 e ha lanciato il proprio token digitale chiamato Dinero Electronico nel 2017, l'utilizzo della criptovaluta nel paese ha continuato a crescere. La popolazione è in gran parte priva di banche, con il 50% delle persone che non ha accesso a un conto bancario, secondo i numeri di Avellan.


Sebbene non abbia fornito date specifiche per l'istituzione di questi regolamenti, Avellan ha offerto alcune stime. Ha dichiarato: " Lavoreremo nel primo trimestre del 2022 in modo che possa essere rivisto e approvato tra il secondo e il terzo trimestre dell'anno dal Comitato monetario."

3 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti