• Leonardo Trincia

La "Bitcoin Valley" viene lanciata in Honduras: 60 aziende accettano BTC per aumentare il turismo

'Bitcoin Valley' Launches in Honduras — 60 Businesses Accept BTC to Boost Crypto-Tourism


Bitcoin Valley, la prima città bitcoin in Honduras, è stata lanciata a Santa Lucia. Le aziende della zona accetteranno bitcoin per i pagamenti. "A Santa Lucia, parteciperemo tutti a questo progetto... Accettare bitcoin ci aprirà a un altro mercato e conquisterà più clienti", ha affermato un imprenditore locale.

Bitcoin Valley, la prima città bitcoin in Honduras, è stata lanciata nella piccola località turistica honduregna di Santa Lucia, situata a 20 minuti dalla capitale Tegucigalpa.


L'iniziativa è stata sviluppata congiuntamente da Blockchain Honduras, dall'exchange di criptovalute guatemalteco Coincaex, dall'Università tecnologica dell'Honduras, dalla Decentral Academy e dal comune di Santa Lucia. Blockchain Honduras ha annunciato giovedì il lancio di Bitcoin Valley.


Cesar Andino, proprietario della piazza dello shopping Los Robles a Santa Lucia dove operano diversi esercizi commerciali, accetterà bitcoin oltre a dollari americani e lempira honduregne. Ha detto alla pubblicazione La Prensa la scorsa settimana che è in attesa di ricevere un dispositivo POS (point-of-sale) che gli permetterebbe di accettare la criptovaluta, aggiungendo: " A Santa Lucia, parteciperemo tutti a questo progetto... Accettare bitcoin ci aprirà a un altro mercato e conquisterà più clienti."


“Dobbiamo globalizzare. Non possiamo isolarci dalla tecnologia e non possiamo essere lasciati indietro quando altri paesi lo stanno già facendo”, ha aggiunto.


Carlos Leonardo Paguada Velasquez, fondatore di Blockchain Honduras e rappresentante della Central American Association of Cryptocurrency Users (Acucrip), ha dichiarato alla pubblicazione pochi giorni prima del lancio ufficiale di Bitcoin Valley: " Circa 60 aziende inizieranno con il progetto Bitcoin Valley."


Ha notato che i proprietari di queste attività hanno ricevuto una formazione da Decentral Academy sull'uso del bitcoin e sulla tecnologia alla base.


Coincaex sta fornendo dispositivi POS ai commercianti per consentire loro di accettare BTC . Per quanto riguarda la volatilità del bitcoin, Paguada ha spiegato che Coincaex "si assume tutti i rischi".


Ad esempio, ha detto che se una famiglia acquista pupusa in un ristorante a Santa Lucia e paga con bitcoin, l'importo di acquisto equivalente in lempiras verrà detratto dal portafoglio bitcoin della famiglia. Coincaex riceverà BTC e trasferirà il pagamento in lempiras al ristorante. “Gli imprenditori non riceveranno bitcoin. Riceveranno lempira da Coincaex", ha chiarito.


Ruben Carbajal Velazquez, professore alla Technological University, è stato citato da Reuters dicendo: "La comunità di Santa Lucia sarà educata a utilizzare e gestire le criptovalute, implementandole in diverse attività della regione e generando criptoturismo".



1 visualizzazione