• Leonardo Trincia

La Colombia prevede di lanciare la valuta digitale per ridurre l'evasione fiscale

Il governo della Colombia ha rivelato di avere in programma di lanciare una valuta digitale. Uno degli scopi di questa nuova moneta sarebbe quello di frenare l'evasione fiscale e migliorare la tracciabilità delle transazioni effettuate dai cittadini. La misura proposta sarebbe anche accompagnata da restrizioni sui pagamenti in contanti e sulle transazioni di oltre 10 milioni di pesos colombiani


Molti paesi stanno ora cercando di digitalizzare parte delle loro economie per comprendere e controllare meglio il flusso di denaro nelle loro economie. Il governo della Colombia ha in programma di lanciare la propria valuta digitale nel prossimo futuro, secondo le dichiarazioni offerte da Luis Carlos Reyes, capo del DIAN, l'autorità fiscale colombiana.


Reyes ha detto al notiziario locale Semana che questa sarebbe una delle proposte del presidente appena insediato Gustavo Petro per frenare l'evasione fiscale, stimata tra il 6% e l'8% del PIL della Colombia. In questa nota, Reyes ha affermato che lo scopo di questa valuta digitale sarebbe quello di migliorare la tracciabilità di queste transazioni in modo che i commercianti non possano evadere le tasse utilizzando il contante come metodo di pagamento.


Sull'efficacia della misura, Reyes ha stimato: " Ciò equivale a sei o otto riforme fiscali che sono state fatte nel Paese, con le quali si ottiene un massimo dell'1% o dell'1,5% del PIL."


Tuttavia, Reyes non ha rivelato alcun tratto della valuta digitale o il modo in cui avrebbe funzionato insieme ai tradizionali sistemi di pagamento del paese.


L'introduzione della moneta digitale sarebbe accompagnata anche da altre misure attualmente allo studio. Una di queste misure è una restrizione sui pagamenti in contanti oltre un determinato importo. Reyes ha confermato che questo importo sarebbe di 10 milioni di pesos colombiani, o circa $ 2.400.


Tuttavia, questi cambiamenti potrebbero interrompere i canali di pagamento dei colombiani. Sebbene l'uso del contante per i pagamenti sia stato ridotto durante la pandemia di Covid-19, il contante è attualmente uno dei principali metodi di pagamento in Colombia. Le statistiche della Banca Centrale della Colombia mostrano che la circolazione di cambiali è salita al numero più alto degli ultimi 17 mesi.


Secondo i dati della Sovrintendenza finanziaria, i colombiani continuano a preferire i contanti come metodo di pagamento principale per il pagamento di trasporti (94%), generi alimentari (80%), ricariche di telefoni cellulari (78%) e affitto (77%).

1 visualizzazione