• Leonardo Trincia

La Federal trade commision degli Stati Uniti mette in guardia sulle truffe di cripto su i social

La Federal Trade Commission (FTC) degli Stati Uniti ha avvertito che i social media vengono utilizzati nelle truffe sugli investimenti in criptovalute. "I social media sono uno strumento per i truffatori nelle truffe sugli investimenti, in particolare quelle che coinvolgono falsi investimenti in criptovaluta, un'area che ha visto un enorme aumento dei rapporti", ha affermato la FTC

La scorsa settimana la Federal Trade Commission (FTC) degli Stati Uniti ha pubblicato un "Consumer Protection Data Spotlight", avvertendo il pubblico delle truffe, comprese le truffe sugli investimenti in criptovalute, che utilizzano i social media.


La FTC è un'agenzia indipendente del governo degli Stati Uniti la cui missione principale è l'applicazione della legge antitrust civile statunitense e la promozione della protezione dei consumatori.


"Più di 95.000 persone hanno riportato perdite per circa 770 milioni di dollari a causa di frodi avviate sulle piattaforme di social media nel 2021", ha scritto l'analista del programma di FTC Emma Fletcher. "Queste perdite rappresentano circa il 25% di tutte le perdite segnalate per frode nel 2021 e rappresentano uno straordinario aumento di diciotto volte rispetto alle perdite segnalate nel 2017". ha aggiunto: " I rapporti chiariscono che i social media sono uno strumento per i truffatori nelle truffe sugli investimenti, in particolare quelli che coinvolgono falsi investimenti in criptovaluta, un'area che ha visto un enorme aumento di segnalazioni. "


"Più della metà delle persone che hanno segnalato perdite a causa di truffe sugli investimenti nel 2021 ha affermato che la truffa è iniziata sui social media", ha continuato l'analista di FTC. "I rapporti all'FTC mostrano che i truffatori utilizzano piattaforme di social media per promuovere opportunità di investimento fasulle e persino per connettersi con le persone direttamente come presunti amici per incoraggiarle a investire. Le persone inviano denaro, spesso criptovaluta, con la promessa di enormi ritorni, ma finiscono a mani vuote".


La FTC ha continuato a dare alcuni consigli su come stare al sicuro sui social media. Uno è limitare chi può vedere i tuoi post e le informazioni sui social media. L'agenzia ha affermato che puoi anche disattivare la pubblicità mirata. Un altro consiglio è quello di controllare l'azienda da cui stai per acquistare cercando online se il suo nome è stato associato a una truffa o a un reclamo.


Inoltre, "Se ricevi un messaggio da un amico su un'opportunità o un urgente bisogno di denaro, chiamalo. Il loro account potrebbe essere stato violato, soprattutto se ti chiedono di pagare con criptovaluta, carta regalo o bonifico bancario. È così che i truffatori ti chiedono di pagare", ha scritto la FTC.

1 visualizzazione