• Leonardo Trincia

La fintech brasiliana Dock utilizzerà le criptovalute per le rimesse internazionali

Il fornitore brasiliano di servizi finanziari Dock ha dichiarato venerdì che inizierà a utilizzare le criptovalute per elaborare le rimesse internazionali mentre si espande in America Latina ed Europa



Il reais brasiliano verrà convertito in bitcoin poi in un'altra valuta, come il dollaro, e raggiungerà gli utenti finali attraverso clienti Dock come Vivo e Natura&CO .

"Sarà un modo rapido ed economico per effettuare rimesse", ha detto a Reuters Frederico Amaral, responsabile dei prodotti e della tecnologia di Dock, in un'intervista.


I trasferimenti internazionali sono stati una nicchia sempre più ambita per fintech come Remessa Online e Wise che possono vendere servizi a un prezzo più basso rispetto alle grandi banche.



Creato nel 2014 dopo essere stato acquisito dal fondo di venture capital nordamericano Riverwood Capital, Dock fino allo scorso anno era chiamato Conductor.



Dock a dicembre ha ricevuto l'approvazione dalla Banca centrale brasiliana per l'acquisto della rivale Brasil Pré-pagos (BPP), che ha portato con sé una licenza di istituto finanziario.


A luglio, Reuters ha riferito che Dock aveva assunto banche per un'offerta pubblica iniziale (IPO) negli Stati Uniti.



Secondo Amaral, la quotazione negli Stati Uniti è un percorso naturale per l'azienda, ma non c'è fretta perché la società ha ancora parte dei 170 milioni di dollari ricevuti a fine 2020 da investitori come Temasek, Viking Global e Sunley House, un unità di Advent International.

1 visualizzazione