• Leonardo Trincia

Le transazioni crypto inferiori a $ 50 potrebbero essere esentate dall'imposta sulle plusvalenze

Crypto Transactions Under $50 May Soon be Exempt From Capital Gains Tax


Gli utenti non dovranno pagare le tasse sulle plusvalenze quando la risorsa apprezza meno di $ 50 per le transazioni personali



Due senatori hanno proposto l'ultima legislazione federale bipartisan in materia di criptovaluta, questa volta nel tentativo di esentare gli acquisti di asset digitali di $ 50 o meno dalle forti imposte sulle plusvalenze.

Sens. Pat Toomey, R-Pa., e Kyrsten Sinema, D-Ariz., stanno sponsorizzando il disegno di legge - il Virtual Currency Tax Fairness Act - che impedirebbe inoltre all'IRS di riscuotere le tasse dai commercianti al dettaglio quando l'attività in questione apprezza di meno di $ 50.


"Sebbene le valute digitali abbiano il potenziale per diventare una parte ordinaria della vita quotidiana degli americani, il nostro attuale codice fiscale si frappone", ha affermato Toomey in una nota. "Il Virtual Currency Tax Fairness Act consentirà agli americani di utilizzare le criptovalute più facilmente come metodo di pagamento quotidiano esentando dalle tasse le piccole transazioni personali come l'acquisto di una tazza di caffè".


Allo stato attuale della legge, chiunque utilizzi criptovalute per qualsiasi transazione, indipendentemente dall'importo, deve segnalare guadagni sul valore del criptoasset.


"Sono contento che sembri essere indicizzato per l'inflazione, perché $ 50 ora saranno piuttosto insignificanti in futuro", ha affermato Kell Canty, CEO di Ledgible. "Se finiamo per avere un'inflazione sulla falsariga di quella che stiamo vedendo attualmente".


Per evitare che acquirenti e venditori traggano vantaggio dalla politica, la fattura include una regola di aggregazione per trattare tutte le vendite o scambi che fanno parte della stessa transazione come un'unica vendita o scambio.


La disposizione ha lo scopo di vietare a qualcuno di suddividere un singolo acquisto in numerose transazioni inferiori a $ 50 (o meno di $ 50 di guadagno) per ciascuno degli scambi di valuta virtuale per qualificarsi per l'esenzione de minimis.


"Ad esempio, se dovessi acquistare qualcosa che è di $ 500 con cripto (supponiamo per semplicità, hai una base di $ 0 in cripto, quindi il guadagno è di $ 500), senza la regola di aggregazione, potrei suddividere quell'acquisto in 10 transazioni (pensa a strisciare la tua carta di credito 10 volte diverse) e gioca con il sistema per qualificarti per l'esenzione de minimis ", ha detto a Blockworks un aiutante di Toomey. "La regola di aggregazione tratta tutte e 10 le transazioni come sono realmente - una transazione da $ 500 - e quindi la transazione non sarebbe idonea per l'esenzione de minimis".


L'aiutante ha chiesto l'anonimato perché non era autorizzato a parlare con i media.

Il disegno di legge, se approvato, potrebbe aiutare ad aumentare l'adozione di criptovalute a fini di transazione, affermano i sostenitori.


"L'IRS ha affrontato per la prima volta la questione della tassazione delle transazioni in valuta virtuale nel 2014, dichiarando che la valuta virtuale dovrebbe essere trattata come proprietà ai fini fiscali", ha affermato Perianne Boring, fondatrice e CEO della Camera di commercio digitale. "Quella classificazione è stata una grave battuta d'arresto per l'adozione perché i contribuenti erano tenuti a tenere traccia di guadagni e perdite nel valore della valuta virtuale ogni volta che veniva utilizzata, ostacolando l'adozione al dettaglio".


Negli ultimi anni sempre più persone hanno utilizzato le criptovalute per le transazioni. Nel 2020, il numero totale di transazioni elaborate a livello globale sulla rete Bitcoin ha superato i 150 milioni, rispetto a circa 80 milioni nel 2018, secondo i dati di Digiconomist.


"In termini di implicazioni normative e fiscali, dovrebbe essere allo stesso modo, solo un giusto piano di parità per tutti i metodi di pagamento, e questo include le criptovalute", ha affermato Canty.



FONTE; BLOCKWORKS



1 visualizzazione

Post recenti

Mostra tutti