• Leonardo Trincia

McDonalds pronto ad abbracciare il Metaverso


La catena di ristoranti americana McDonald's si sta preparando a fare una mossa nel metaverso registrando 10 trademark dedicati ai mondi virtuali.

Josh Gerben, Founder della Gerben Intellectual Property, ha twittato che McDonald's ha presentato una domanda di registrazione marchio in data 4 febbraio, compresi i piani per "un ristorante virtuale con beni reali e virtuali" e "creare un ristorante virtuale con consegna a domicilio".


In base alla domanda, la catena di ristoranti sarà in grado di fornire "file multimediali scaricabili" per opere d'arte, file audio e video, e NFT.


McDonald's, ha anche incluso il suo marchio McCafe. Il brand sarebbe pronto ad offrire servizi di intrattenimento "in particolare, fornendo concerti reali e virtuali on-line e altri eventi virtuali". McCafe potrebbe un giorno diventare la nuova destinazione virtuale dove assistere alle performance dei vostri artisti preferiti.


Il noto brand americano si unisce alla catena di panetterie e caffè Panera Bread negli sforzi per spostare il suo marchio nel metaverso. Panera Bread ha presentato una domanda di trademark simile il 3 febbraio per un ristorante virtuale e una catena di caffè chiamata Paneraverse.


I suoi piani includono anche contenuti scaricabili e NFT, cibi e bevande virtuali, nonché strutture virtuali dove gli utenti possano riunirsi.


Il 9 febbraio, Gerben ha dichiarato a Forbes : " "Penso che vedrete qualsiasi marchio immaginabile fare questi depositi entro i prossimi 12 mesi. Non credo che qualcuno voglia diventare il prossimo Blockbuster e ignorare completamente una nuova tecnologia che sta arrivando."


Il tempo medio necessario all'US Patent and Trademark Office ufficio brevetti statunitense per rivedere una domanda per un marchio è di circa nove mesi e mezzo ma Gerben crede che né McDonald's né Panera Bread avranno problemi a ottenere l'approvazione dei loro trademark..

1 visualizzazione