• Leonardo Trincia

Molte piccole imprese considerano il pagamento in criptovalute come un'evoluzione naturale nel 2022

Nel 2022 , oltre un quarto delle piccole aziende in nove nazioni punta ad avere un piano per i pagamenti in criptovalute.



Secondo un sondaggio di Visa Inc. condotto su 2.250 proprietari di piccole aziende in nove paesi, tra cui Stati Uniti, Germania, Irlanda, Singapore e Canada , le criptovalute stanno iniziando a essere utilizzate come forma di pagamento. Visa Inc. ha anche intervistato 1.000 persone negli Stati Uniti, oltre a 500 adulti in ciascuna delle nove nazioni, e ha scoperto che il 13% si aspetta che i negozi al dettaglio inizino ad accettare pagamenti in criptovaluta il prima possibile.



"Penso che sempre più persone si sentano più sicure con le criptovalute", ha detto Jeni Mundy , responsabile globale delle vendite e acquisizioni di Visa.



Secondo questo sondaggio, negli Emirati Arabi Uniti, Hong Kong, Singapore e Brasile , oltre il 30% dei rivenditori di piccole imprese prevede di offrire ai clienti l'opzione di pagamento crittografico nei prossimi mesi. In confronto, solo l' 8% delle piccole imprese in Canada e il 19% negli Stati Uniti intende accettare Bitcoin come opzione di pagamento nel 2022 .



Molte piccole imprese stanno aggiungendo nuovi tipi di pagamenti digitali e molti vedono i pagamenti crittografici come un passo ovvio nel loro percorso di crescita.

1 visualizzazione