• Leonardo Trincia

Nuova Zelanda valuta la possibilità di emettere una valuta digitale



La Banca centrale della Nuova Zelanda sta valutando l'idea di emettere una valuta digitale nell'ecosistema finanziario del paese. La Reserve Bank of New Zeland "RBNZ" ha affermato che una valuta digitale includerà il suo potenziale utilizzo come strumento di politica monetaria.


Oggi, la RBNZ ha rilasciato i documenti per la consultazione pubblica, affermando:


"Le tendenze nell'uso del contante e l'innovazione nel denaro rappresentano un'opportunità per la Reserve Bank di considerare l'ampliamento del denaro della banca centrale per includere una forma digitale ampiamente disponibile. Il calo nell'uso , l'accettazione e la disponibilità di contanti in Nuova Zelanda e le innovazioni emergenti nel denaro privato, vale a dire le stable coin, rendono questo momento opportuno per prendere in considerazione una valuta digitale della banca centrale ( CBDC)".


La Reserve Bank of New Zeland ha dichiarato che un'iniziativa del genere aiuterà avrà tre vantaggi principali.


1 Rimanere rilevanti con il futuro e migliorare la tecnologia nel paese


2 Serve come potenziale strumento di politica monetaria per offrire nuovi stimoli


3 Facilitare la conversione a lungo termine del denaro privato in denaro della banca centrale per privati e imprese



2 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti