• Leonardo Trincia

Oltre 400 pubblicità di criptovalute violano le linee guida in India

400+ Crypto Advertisements Violate Guidelines in India — 'Some Influencers Talk About Crypto Without Understanding It'


Secondo quanto riferito, l'Advertising Standards Council of India (ASCI) ha rivelato che più di 400 annunci crittografici hanno violato le sue linee guida finora quest'anno. La maggior parte dei reclami ricevuti dal consiglio pubblicitario sono diretti agli influencer. "Alcuni influencer parlano con tanta sicurezza di criptovalute senza capirlo completamente".

Secondo quanto riferito, l'Advertising Standards Council of India (ASCI) ha rivelato di aver ricevuto 453 reclami relativi a criptovalute tra gennaio e maggio.


Il consiglio ha aggiunto che di tutte le denunce, 419 pubblicità di criptovalute hanno richiesto modifiche, ha riportato l'Economic Times lunedì, osservando che la maggior parte delle denunce riguarda influencer.

Manisha Kapoor, CEO di ASCI, ha descritto: " Alcuni influencer parlano con tanta sicurezza di criptovalute senza capirlo appieno. Crea l'impressione che sia sicuro, va bene e una cosa interessante."


Ha spiegato che il consiglio continuerà a concentrarsi su divulgazioni adeguate e disclaimer sui rischi per le promozioni basate sui pagamenti. L'ente per gli standard si sta attualmente concentrando sulla sensibilizzazione agli scambi di criptovalute.


“Alcuni di questi annunci di influencer non parlano nemmeno dei rischi, il che non è giusto e contrario alle nostre linee guida. Tecnicamente, sono annunci senza divulgazione o disclaimer, il che è obbligatorio", ha dettagliato Kapoor, elaborando: " Ciò viola le nostre linee guida. In caso di mancato rispetto, lo trasmetteremo al governo."


Esistono due serie di linee guida applicabili alla maggior parte degli annunci crittografici in India. Uno copre la promozione e la pubblicità di criptovalute, scambi di criptovalute e token non fungibili (NFT). È stato emesso dall'ASCI a febbraio ed è entrato in vigore ad aprile.


L'altra serie di linee guida, entrata in vigore a giugno dello scorso anno, regola le attività pubblicitarie e di marketing degli influencer.


Poiché l'ASCI è un'organizzazione di autoregolamentazione e le sue linee guida non sono legalmente vincolanti in India, in caso di violazione delle linee guida, pubblica i nomi delle persone in violazione e inoltra il caso alle autorità di regolamentazione del governo competenti.


A maggio, il Securities and Exchange Board of India (SEBI) ha proposto di vietare a personaggi pubblici, comprese celebrità e sportivi, di pubblicizzare e sostenere prodotti e servizi crittografici. L'organismo di vigilanza sui titoli ha anche proposto che i personaggi pubblici siano ritenuti responsabili di eventuali violazioni legali durante la promozione di prodotti crittografici.




0 visualizzazioni