• Leonardo Trincia

Solana riconosce formalmente i problemi con le transazioni di "calcolo elevato" che intasano la rete

Solana, una delle prime dieci criptovalute abilitate ai contratti intelligenti per capitalizzazione di mercato, ha riconosciuto di dover affrontare una serie di problemi che ostacolano le prestazioni della sua rete. L'account ufficiale dello stato della rete, così come la pagina di stato, ha segnalato ieri questo incidente. Questo è l'ultimo problema che Solana sta affrontando dopo aver subito diverse interruzioni della rete negli ultimi mesi



Solana, una criptovaluta abilitata ai contratti intelligenti, ha formalmente riconosciuto che la sua rete sta soffrendo di problemi di prestazioni che influiscono sul throughput del sistema e provocano l'interruzione di alcune transazioni. Il rapporto è stato pubblicato dall'account Twitter Solana Status del progetto, che ieri ha informato gli utenti della situazione.


Il rapporto: " La rete sta subendo prestazioni ridotte a causa di un aumento delle transazioni di calcolo elevate, che sta riducendo la capacità della rete a diverse migliaia di transazioni al secondo. Ciò comporta un aumento dei tempi di caricamento e di elaborazione delle transazioni e alcune transazioni non riuscite. "



Questo rapporto è stato pubblicato il 6 gennaio alle 16:11 UTC e al momento in cui scrivo il problema non è stato ancora risolto. È stato anche riferito che gli sviluppatori stavano lavorando per affrontare questi problemi e risolvere il problema.


Non è la prima volta che la rete si trova ad affrontare questo tipo di problema. Il primo incidente di questo tipo, che ha interessato la produzione di blocchi dei validatori Solana, è avvenuto il 14 settembre, quando la blockchain di Solana ha rallentato quasi fino al crawl a causa di un problema di esaurimento delle risorse, secondo l'account Solana Status



La blockchain ha quindi affrontato un altro problema il 4 dicembre, quando l'intera rete è stata interrotta e gli ingegneri hanno dovuto riavviarla affinché funzionasse di nuovo in modo appropriato. A quel tempo, la rete è stata interrotta per circa 5 ore, senza che durante questo periodo siano state emesse transazioni o blocchi.

Il progetto ha dovuto affrontare altri tipi di problemi di congestione dovuti al rilascio di progetti specifici che hanno anche affollato la rete, come accaduto il 13 dicembre quando il lancio di un progetto chiamato Solchicks ha influito sulla stabilità della blockchain.



Poi di nuovo il 4 gennaio, ci sono state segnalazioni su Solana che ha dovuto affrontare un attacco DDoS tramite transazioni di spam. Tuttavia, questi rapporti sono stati smentiti da Anatoly Yakovenko, co-fondatore di Solana, che ha affermato che "c'era una certa congestione a causa di transizioni errate e alcuni utenti hanno riscontrato un timeout di tx e hanno dovuto riprovare".



Tuttavia, nonostante tutti questi problemi, il numero totale di transazioni Solana ha superato quello dei suoi rivali per dicembre, registrando 45 miliardi di transazioni.


1 visualizzazione