• Leonardo Trincia

Trade Republic e Crypto.com Registrati come Operatori di Criptovalute in Italia

Trade Republic, Crypto.com Register as a Cryptocurrency Operator in Italy


La piattaforma di investimento tedesca Trade Republic e lo scambio di risorse digitali Crypto.com si sono registrati come fornitori di servizi crittografici in Italia. Da febbraio le autorità finanziarie di Roma mantengono un registro per tutte le piattaforme di criptovaluta operanti stabilmente nel Paese.


La piattaforma di investimento con sede in Germania Trade Republic e l'exchange di valute digitali con sede a Singapore Crypto.com hanno annunciato martedì le loro registrazioni come operatori crittografici in Italia, secondo quanto riportato da Reuters. La notizia arriva dopo che altre importanti piattaforme crittografiche come Binance, il più grande scambio mondiale per volume di scambi, e la principale piattaforma di trading statunitense Coinbase, hanno fatto lo stesso in precedenza.


Nel febbraio di quest'anno è stato istituito dal Ministero dell'Economia e dall'Organismo degli Agenti e dei Mediatori (OAM) il registro speciale per i fornitori di servizi crittografici che operano nel mercato italiano. Elenca tutti gli operatori di criptovaluta con una presenza nel paese. Per registrarsi devono soddisfare una serie di requisiti.


"Siamo entusiasti di ricevere questa registrazione in Italia e di considerarla un importante passo avanti per Crypto.com", ha affermato Kris Marszalek, co-fondatore e CEO di Crypto.com. Ha sottolineato che lo scambio, che conta 50 milioni di utenti in tutto il mondo, è impegnato a crescere nella regione ea continuare la sua collaborazione con gli organismi di regolamentazione.


Preoccupati per la protezione dei consumatori, le minacce alla stabilità finanziaria e l'uso illecito di criptovalute, i regolatori finanziari di tutto il mondo hanno cercato di regolamentare il mercato delle criptovalute. Le regole esistenti sono spesso irregolari, osserva il rapporto. Le istituzioni europee hanno recentemente concordato la bozza di legislazione sui mercati delle criptovalute (MiCA), che dovrebbe regolamentare in modo completo l'industria delle criptovalute a livello dell'UE.


La registrazione di Crypto.com in Italia segue il suo ingresso nel mercato greco e Trade Republic ha recentemente iniziato a fornire servizi relativi alle criptovalute in Spagna. Quest'ultima è inoltre autorizzata dalla Commissione Nazionale per le Società e la Borsa ( Consob ), l'autorità di regolamentazione del mercato mobiliare italiano, a offrire investimenti in azioni, derivati ​​e fondi negoziati in borsa ( ETF ).


L'unità italiana di Binance si è registrata nel Paese lo scorso maggio, mentre Coinbase Global ha annunciato lunedì di aver soddisfatto i requisiti per essere inserita nel registro OAM, consentendole di servire i clienti in Italia. OAM è responsabile della supervisione degli agenti finanziari e degli intermediari di credito nel paese e implementa anche le normative antiriciclaggio.


FONTE;https://news.bitcoin.com/trade-republic-crypto-com-register-as-cryptocurrency-operators-in-italy/


1 visualizzazione