• Leonardo Trincia

Tron: maggiori dettagli sulla nuova stablecoin USDD

La blockchain Tron (TRX) dell'imprenditore crypto Justin Sun ha rivelato i dettagli sul sostegno della sua nuova stablecoin algoritmica USDD, in quello che sembra essere un impegno per mantenere la fiducia nel progetto, dopo il crollo della stablecoin algoritmica terra USD (UST)

Secondo il sito Web di Tron DAO Reserve, USDD è supportata da vari crypto asset e stablecoin, che combinati costituiranno sempre almeno il 130% dell'importo totale di USDD in circolazione. Tra gli asset collaterali c'è il token TRX nativo di Tron, la stablecoin tether (USDT) e Bitcoin (BTC).


Domenica la stablecoin ha condiviso per la prima volta aggiornamenti in tempo reale sul suo rapporto di collateralizzazione sul suo sito web. A partire da lunedì alle 09:00 UTC, la DAO ha dichiarato di avere 841,8 milioni di dollari nelle sue riserve, con un rapporto di collateralizzazione per USDD del 226,1%.


Naturalmente, si ipotizza che la mossa per sovracollateralizzare USDD avvenga dopo il crollo di UST, che è stato solo parzialmente supportato da altri asset digitali.


Secondo i commenti di Justin Sun, la mossa di sovra-garanzia di USDD è sempre stata il piano, anche se ha ammesso di essere stato spostato più in alto nell'elenco delle priorità dopo il crollo di UST.


Secondo quanto riferito da Bloomberg, Justin Sun ha affermato: "Questo era nel piano, ma Terra/Luna ha decisamente accelerato e dato la priorità a questo per il nostro team Vogliamo che USDD sia sovracollateralizzata, il che penso renderà i partecipanti al mercato più a proprio agio nell'usarci in futuro".


La nuova stablecoin è stata svelata da Justin Sun nell'aprile di quest'anno, con Sun che l'ha poi definita "la stablecoin più decentralizzata nella storia umana". Tuttavia, il piano è stato ampiamente criticato per essere basato sullo stesso modello della fallita UST, che notoriamente offriva rendimenti del 20% ai depositanti su Anchor Protocol.


Secondo il sito Web TRON DAO Reserve, USDD offre attualmente un tasso di interesse del 30% ai detentori che scommettono sulle loro monete. Il rendimento corrisponde al "tasso di interesse benchmark" del 30% per la stablecoin che era stato promesso nel white paper del progetto fin dall'inizio, significativamente più di quanto offerto da UST.


Secondo i dati di CoinGecko, al momento ci sono poco più di 667,5 milioni di monete USDD in circolazione e il prezzo è riuscito a rimanere all'interno di un range ravvicinato del suo peg di 1 USD dall'inizio di quest'anno.


Nel frattempo, TRX è la 13a moneta per capitalizzazione di mercato. È aumentato del 5% in un giorno e del 4,7% in una settimana, scambiato a 0,084 USD (alle 10:30 UTC).



6 visualizzazioni