• Leonardo Trincia

Al Fardan Exchange, ha stretto una partnership con Ripple

Al Fardan Exchange, una società di trasferimento di denaro, si è unita a Ripplenet in un accordo che vedrà la società utilizzare la blockchain di Ripplenet durante l'invio di fondi attraverso i confini nazionali




Una piattaforma di trasferimento di denaro con sede negli Emirati Arabi Uniti (UAE), Al Fardan Exchange, ha stretto una partnership con Ripple in un accordo in cui la società di rimesse utilizzerà la blockchain di quest'ultima per inviare fondi oltre confine in tempo reale.


Secondo un rapporto di The National News, Al Fardan entrerà a far parte di Ripplenet Cloud, la rete finanziaria globale basata su cloud dell'azienda blockchain. Nei suoi commenti a seguito dell'annuncio dell'accordo, l'amministratore delegato della società di trasferimento di denaro, Hasan Al Fardan, ha spiegato perché la sua azienda ha avviato questa partnership. Egli ha detto: " Siamo in un futuro digitale e pagamenti alimentati dalla tecnologia, che sta diventando fondamentale nella regione. Questa partnership sottolinea il nostro impegno nell'offrire nuovi canali e opportunità alle persone per inviare denaro in modo più sicuro, con maggiore flessibilità e convenienza."


Il rapporto rileva nel frattempo che la partnership di Al Fardan con Ripple è stata annunciata dopo che è stato riferito che gli Emirati Arabi Uniti, proprio come altri paesi del Consiglio di cooperazione del Golfo (GCC), avevano visto un rimbalzo delle loro rimesse in uscita nell'ultimo anno. Questa ripresa delle rimesse in uscita della regione è stata attribuita al rafforzamento dei prezzi del petrolio e al conseguente aumento dell'attività economica.


Nelle osservazioni successive all'annuncio dell'accordo di partnership, l'amministratore delegato di Ripple per l'Asia meridionale e la regione del Medio Oriente e del Nord Africa (MENA), Navin Gupta, ha dichiarato:

"Siamo orgogliosi di collaborare... per sfruttare la tecnologia blockchain per rivoluzionare i pagamenti transfrontalieri e il fiorente settore dei pagamenti negli Emirati Arabi Uniti e in Medio Oriente".


Nel frattempo, nel suo rapporto, The National News suggerisce che, firmando un accordo con Ripple, Al Fardan sta ora mantenendo la sua promessa di collaborare con fintech che "offrono sfondamenti in segmenti di clienti nuovi di zecca".

5 visualizzazioni