• Leonardo Trincia

Binance sotto indagine, BNB continua a scendere

Binance Coin (BNB), il token nativo dell' exchange di criptovalute del mondo Binance ha aumentato le perdite, poiché il nuovo controllo normativo e le indagini sui media hanno messo ancora una volta l'exchange sotto i riflettori, anche se non in modo positivo.

Alle 7:10 UTC di martedì mattina, BNB è stato scambiato 282,7 USD, in calo del 9,1% nelle ultime 24 ore. Secondo CoinGecko, la moneta è scesa del 12,2% nell'ultima settimana e di quasi il 60% dal suo massimo storico di 686 USD registrato a maggio 2021.


In particolare, oggi l'intero mercato delle criptovalute è in rosso, sebbene BNB sia una delle prime 100 monete più colpite per capitalizzazione di mercato.


Nel frattempo, la moneta ha aumentato le perdite dopo che sono emerse notizie secondo cui le autorità di regolamentazione statunitensi stanno indagando se Binance abbia violato le regole sui titoli vendendo token digitali durante un'offerta iniziale di monete (ICO) nel 2017.


Secondo un rapporto di Bloomberg, citando persone che hanno familiarità con la questione, la Securities and Exchange Commission (SEC) degli Stati Uniti sta sondando l'origine del token BNB, che ora è la quinta criptovaluta più grande del mondo con una capitalizzazione di mercato di oltre 46,19 miliardi di dollari. Gli investigatori stanno valutando se il lancio avrebbe dovuto essere registrato presso l'agenzia.


Il rapporto ha anche affermato che Binance "affronta molteplici indagini a Washington", aggiungendo che la SEC sta esaminando le società di market-making legate al CEO Changpeng Zhao (CZ).


"La SEC ha espresso interesse per le quote di proprietà di Zhao dei market maker su Binance.US e se l'exchange ha condotto attività di broker-dealer", ha riferito Bloomberg, citando una persona con conoscenza diretta della recensione."


In una dichiarazione, Binance avrebbe affermato che "non sarebbe appropriato per noi commentare le nostre conversazioni in corso con le autorità di regolamentazione, che includono istruzione, assistenza e risposte volontarie alle richieste di informazioni".


A peggiorare ulteriormente le cose per Binance, un "rapporto speciale" di Reuters ha accusato l'exchange di criptovalute di fungere da canale per il riciclaggio di almeno 2,3 miliardi di dollari di fondi illeciti nel periodo tra il 2017 e il 2021.


L'agenzia di stampa ha affermato che Binance ha elaborato transazioni da hack, frodi e vendita illegale di droghe per cinque anni, con Reuters che ha affermato di aver collaborato con le società di analisi blockchain Chainalysis e Crystal Blockchain per tracciare i fondi, esaminando anche i registri dei tribunali e le dichiarazioni delle forze dell'ordine.


Affrontando il rapporto, Binance ha condiviso il suo scambio di e-mail con i giornalisti di Reuters e ha affermato che il rapporto è "pieno di falsità" e si basa su dati scadenti.


"Suggeriamo vivamente di ignorare quegli autori ed esperti che raccolgono i dati, fanno affidamento su" fughe di notizie" convenientemente non verificabili dai regolatori e alimentano il culto della paranoia crypto per fama o guadagno finanziario", ha affermato Binance."


In particolare, questa non è la prima volta che Binance e Reuters si scontrano. In un altro "rapporto speciale" ad aprile, Reuters ha affermato che il capo della Russia di Binance aveva accettato di condividere i dati dei clienti con le autorità russe, cosa che Binance ha immediatamente negato, dicendo che l'indagine sulle notizie era "categoricamente falsa".

3 visualizzazioni